fattura elettronica Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Fatturazione elettronica, i dati del primo trimestre 2021: cosa aspettarsi

I dati del primo trimestre 2021 della fatturazione elettronica segnano un aumento rispetto allo stesso periodo del 2020: cosa aspettarsi nei prossimi mesi

I primi dati sulla fatturazione elettronica per il 2021 sono incoraggianti. Tra gennaio e marzo 2021 le fatture ricevute sono state circa il 3% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Dati che sembrano destinati a crescere, se seguiranno il trend di aumento già iniziato nell’ultimo trimestre del 2020.

Secondo i dati dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID), nel 2020 la fatturazione elettronica ha subito una battuta d’arresto, dovuta soprattutto alle restrizioni del lockdown per la pandemia da Covid-19. Un anno di restrizioni, di attività che hanno chiuso la serranda e di diminuiti scambi commerciali, soprattutto in alcuni settori. Meno fatture inviate, ma anche meno errori di fatturazione: professionisti e aziende stanno imparando come emettere e inviare le proprie fatture elettroniche, anche grazie all’uso di software gestionali che permettono di facilitare il lavoro. Tra questi, ad esempio, c’è Libero SiFattura che offre sia un piano gratuito Basic, che piani con funzionalità aggiuntive a partire da 29 euro l’anno più IVA. Ecco tutti i dati del primo trimestre 2021 e cosa aspettarci nei prossimi mesi.

sifattura

Fatturazione elettronica: i dati del primo trimestre 2021

L’AGID rilascia i dati sulla fatturazione elettronica ogni tre mesi per poter monitorare l’andamento di questo efficace strumento introdotto dal governo, che permette di contrastare l’evasione fiscale e aumentare il gettito fiscale. Risultati che, negli ultimi due anni, sono arrivati e si stanno consolidando. Nel 2020 i dati AGID hanno segnato una diminuzione delle fatture elettroniche emesse, dovuta però a una situazione del tutto particolare: il duro periodo del lockdown per la pandemia da Covid-19.

Passiamo ora ai dati. Nel 2020 i file ricevuti dal sistema d’interscambio (SdI) dell’Agenzia delle Entrate sono stati 30.173.980, in calo rispetto ai 32.823.689. Solo il primo trimestre del 2020 i file fattura ricevuti sono stati 7.648.460, un dato inferiore ai 7.875.032 registrati tra marzo e aprile 2021.

Un dato importante perché è proprio da marzo 2020 che gli effetti della pandemia hanno iniziato a farsi sentire con un trend di diminuzione delle fatture, che erano passate dai 2.655.793di gennaio 2020 ai 2.452.352 di marzo per poi continuare a calare durante il lockdown e trovare un po’ di respiro a partire dalle riaperture di luglio. Nel 2021 invece questa tendenza si inverte e la fatturazione elettronica cresce dai 2.471.642 di gennaio a 2.610.124 di febbraio, per raggiungere a marzo i 2.793.266. Una crescita costante, che fa ben sperare per i prossimi mesi di questo anno.

Fatturazione elettronica: dove viene usata di più?

Secondo i dati di Libero SiFattura, la fatturazione elettronica viene utilizzata soprattutto al nord Italia con il 41% delle sue utenze. Il centro Italia si ferma al 21%, il sud al 27% e le isole al 10%. Le principali regioni dove si concentrano aziende e professionisti che ricorrono ai servizi del gestionale sono la Lombardia (17%), la Campania (15%), il Lazio (13%), Sicilia, Piemonte e Veneto (tutti e tre col 7%) e Puglia (6%).

D’altronde, gestire la fatturazione elettronica richiede il ricorso a un software gestionale che possa aiutare l’utente a tenere traccia della propria contabilità. Grazie a un gestionale si potranno emettere e inviare fatture, tenere traccia di quelle ricevute e diminuire i file scartati per errori di compilazione. Sono molti i gestionali in rete e per chi ne cerca uno completo, che permetta di condividere fatture e contabilità con commercialista e collaboratori e che offra una sezione di reportistica c’è Libero SiFattura con le funzionalità aggiuntive del suo piano Pro a 49 euro al mese più IVA.

Crea e invia le tue fatture elettroniche facilmente!Scegli la comodità e la convenienza di Libero SiFattura

SCOPRI DI PIÙ

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963