95680893e5e6e0566e9a21b6437fa5ed.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

FB,social non sempre bene per democrazia

'Noi lenti su interferenze straniere in presidenziali Usa'

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – L’effetto dei social media sulla democrazia? Non sempre è stato positivo. Così Facebook sul blog ufficiale pubblica un nuovo lungo mea culpa per non aver saputo cogliere in tempo quello che stava succedendo durante le ultime elezioni Usa con le influenze della propaganda russa online.

“Non sono cieco davanti ai danni che internet può fare anche a una democrazia ben funzionante”, scrive Samidh Chakrabarti, Facebook Product Manager. “Nel 2016 siamo stati troppo lenti nel riconoscere che attori negativi stessero abusando della nostra piattaforma. Ora siamo al lavoro per neutralizzare rischi come questi”.

“Per molti anni”, scrive Katie Harbath, Global Politics and Government Outreach Director di FB, la risposta alla domanda sugli effetti dei social sulla democrazia “è sembrata facile” oltre che positiva. Tuttavia “l’ultima campagna presidenziale Usa ha cambiato le cose, con un’interferenza estera che Facebook avrebbe dovuto identificare più velocemente fino all’avvento di fake news ed ‘echo chambers'”.

Contenuti sponsorizzati