festival di cannes Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Festival di Cannes: la programmazione speciale di Sky

In onda ogni mattina a partire dal 10 luglio fino a sabato 17 luglio, su Sky Cinema Due e in streaming su NOW, 24 film che hanno fatto la storia del cinema d’autore

In occasione della 74esima edizione del Festival del cinema di Cannes, nota rassegna cinematografica d’autore, prevista dal 6 al 17 luglio, Sky Cinema Due, riorganizza il palinsesto e dedica otto mattine alla programmazione di titoli eccellenti che hanno fatto la storia.

Il Festival di Cannes verrà onorato da Sky Cinema Due con il Cannes Matinée. Da sabato 10 a sabato 17 luglio, tutte le mattine, su Sky Cinema Due e in streaming su NOW, l’appuntamento è alle 8.10 con il primo dei tre film, d’autore, che riempiranno la nostra perfetta mattinata di cinefili. Dopo lo stop forzato dello scorso anno la Croisette torna prepotente con tanta voglia di stregare il pubblico con nuove pellicole e interpretazioni. Sky, per festeggiare questo ritorno alla normalità, ha deciso la programmazione di 24 film che sono stati premiati in diverse edizioni della kermesse.

Il Cannes Matinée di Sky Cinema Due

Tra i 24 titoli che sono stati messi in palinsesto da Sky Cinema Due da non perdere il 15 luglio Parasite che oltre la Palma d’oro a Cannes nel 2019 ha fatto incetta di statuette nella notte degli Oscar 2020. Una grande soddisfazione per il regista Bong Joon-ho. L’11 luglio con l’attore tedesco August Diehl potremmo vedere l’appassionante biografia La vita nascosta – Hidden life del regista Terrence Malick che vinse il premio della giuria ecumenica nel 2019.

Ancora il 12 luglio I Miserabili del 2019, basato sull’omonimo cortometraggio, diretto da Ladj Ly vinse prepotentemente il premio della giuria nel 2019. Il 16 luglio sarà interessante la pellicola sull’identità sessuale Ritratto di una giovane in fiamme che vinse per la miglior sceneggiatura sempre nel 2019.

I Cult vintage di Cannes Matinée

Da non perdere, di Robert Altman la commedia antimilitarista M.A.S.H che vinse, nell’edizione del 1970, il Grand prix al miglior film o ancora Morte a Venezia di Luchino Visconti che meritò nel 1971 il Premio Speciale. Brutti, sporchi e cattivi di Ettore Scola, premiato alla regia nel 1976 andrà in onda l’11 luglio.

Sono passati 50 anni, ma questi non sono film, sono pietre miliari del cinema d’autore da rivedere questo luglio.

Cannes Matinée potrebbe essere l’occasione per gustare nuovamente il dramma grottesco Cuore Selvaggio, capolavoro di David Lynch premiato con la Palma d’oro nel 1990 o ancora Tutto su mia madre di Almodovar del 2003 o ripescare dal 1996 Fargo l’entusiasmante black comedy dei fratelli Coen. Il 12 luglio trovate il tempo per vedere di Quentin Tarantino il film leggenda Pulp Fiction che meritò la Palma d’oro nel 1994 e Taxi Driver di Martin Scorsese del 1976 con una giovanissima Jodie Foster.

Festival di Cannes: curiosità

Quest’anno il presidente di giuria è il regista americano Spike Lee che fin da subito è stato esplosivo e out of topic: "Putin e Bolsonaro? Sono due gangster" C’è da scommettere in una sua prossima pellicola, in concorso a Cannes, tra qualche tempo! Se il cinema d’autore iniziasse ad annoiarvi, potete sempre seguire questa programmazione per questo luglio.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963