Filos, assistente virtuale malati tumore Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Filos, assistente virtuale malati tumore

Intelligenza artificiale per conciliare diritti,lavoro,malattia

(ANSA) – ROMA, 13 NOV – Come ottenere il riconoscimento dell’invalidità o come fare per chiedere un part time. A queste e altre domande, le persone a cui è stato diagnosticato un cancro e che vogliono continuare a lavorare potranno avere risposte grazie a Filos, il primo assistente virtuale ‘amico’ dei pazienti. Il sistema è disponibile h24 sul sito dell’Aimac (l’Associazione Italiana Malati di Cancro), che lo ha realizzato in collaborazione con Fondazione IBM Italia. Filos fornisce in tempo reale, grazie all’intelligenza artificiale, risposte in merito a come conciliare i tempi di cura e di assistenza con quelli di lavoro. In Italia un malato di cancro su 3 è un lavoratore e sono ben 4 milioni i caregiver oncologici che necessitano di accedere ai benefici economici e giuridici previsti dalle norme. Affinché le leggi non rimangano inattuate, però, è necessario conoscere i propri diritti in merito a welfare assistenziale, previdenziale e lavorativo. Il know how a cui la chatbot attinge è il libretto “Diritti del malato di cancro”

ANSA | 13-11-2018 11:25

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963