fortnite videogame Fonte foto: Fortnite
VIDEOGIOCHI

Fortnite, un bug delle automobili rovina il gioco: cosa succede

Alcuni utenti segnalano la presenza di un bug piuttosto fastidioso che colpisce le automobili e fa morire immediatamente

L’introduzione delle automobili sembra aver ravvivato un po’ il gameplay di Fortnite, che con le ultime stagione è andato via-via peggiorando. I giocatori stanno ancora prendendo confidenza con i quattro veicoli aggiunti da Epic Games, ma già ci sono i primi bug che stanno creando più di qualche problema. Nei giorni scorsi abbiamo parlato del glitch che permette ai veicoli di prendere il volo e ora gli utenti ne hanno segnalato un altro. Molto più pericoloso.

Sbattendo contro alcuni oggetti fermi presenti sulla mappa, come ad esempio un lampione, può capitare di morire direttamente, senza che l’automobile subisca nessun danno. Si capisce bene che si tratta di un bug piuttosto fastidioso, soprattutto perché capita nel bel mezzo di una Battaglia Reale e si vede sparire in un attimo tutta la fatica accumulata per arrivare vivi fino a quel punto. Non è la prima volta che viene segnalato un bug di questo tipo su Fortnite e gli sviluppatori si sono dimostrati sempre molto disponibili nel sistemarli nel minor tempo possibile. Sarà sicuramente così anche in questo caso.

Fortnite, un bug fa morire mentre si guida l’automobile

Un video pubblicato su Reddit mostra un nuovo bug che sta colpendo Fortnite da quando sono state introdotte le automobili. I nuovi quattro veicoli possono essere utilizzati per scorrazzare su e giù per la mappa, basta avere abbastanza benzina, altrimenti il rischio è di restare fermi.

Il filmato è molto chiaro e mostra cosa succede con il bug: se mentre si sta guidando si colpiscono alcuni oggetti fermi presenti sulla mappa si muore all’istante. Il veicolo non viene danneggiato, ma la partita del giocatore finisce perché viene ucciso. Un bug molto fastidioso e irritante che non fa altro che peggiorare il gameplay del Battle Royale che negli ultimi mesi sta un po’ soffrendo l’arrivo di nuovi titoli, come ad esempio Call of Duty: Warzone.

La speranza è che gli sviluppatori si mettano subito all’opera per risolvere i problemi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963