galaxy fold Fonte foto: Samsung
SMART EVOLUTION

Galaxy Fold disponibile dal 18 settembre: arriverà anche in Europa

Il Galaxy Fold farà il suo debutto sul mercato il 18 settembre, ma non in Italia. Risolti i problemi tecnici riscontrati ad aprile. Prezzo superiore ai 2000€

5 Settembre 2019 - Finalmente ci siamo, l’atteso momento sembra essere arrivato: tutto è pronto per il lancio del Galaxy Fold, il primo dispositivo pieghevole realizzato dal colosso sudcoreano. Dopo essere stato annunciato lo scorso febbraio, lo smartphone pieghevole di casa Samsung non è mai uscito ufficialmente sul mercato a causa dei problemi relativi all’estrema fragilità del suo innovativo display OLED.

Tutti i problemi tecnici, però, sono stati risolti e Samsung ha annunciato che dal 6 settembre 2019, il Galaxy Fold potrà essere acquistato in Corea. Gli utenti europei dovranno aspettare due settimane in più: lo smartphone flessibile sarà disponibile in Francia, Germania, Singapore, Inghilterra e Stati Uniti dal 18 settembre. Nella nota stampa diffusa dall’azienda sudcoreana si parla anche di altre Nazioni, ma per il momento è sicuro che il dispositivo non arriverà in Italia. Sconosciuto anche il prezzo di lancio, ma non dovrebbe discostarsi molto da quello annunciato a febbraio: poco più di 2000 euro.

Samsung Galaxy Fold: le caratteristiche tecniche

Il Galaxy Fold introduce l’innovativo display pieghevole da 7,3 pollici QXGA+ Dynamic AMOLED in formato 4.2:3 con risoluzione 2152×1536 e un piccolo schermo esterno da 4,6 pollici Super AMOLED in formato 21:9 con risoluzione 1680 x 720 pixel. Sotto la scocca del Galaxy Fold è presente il chipset Snapdragon 855 abbinato a 12GB di RAM e a 512GB di archiviazione UFS 3.0. Il comparto fotografico è costituito da un triplo modulo posteriore con un sensore da 16 MegaPixel e i restanti due da 12 MegaPixel, mentre frontalmente è presente una doppia fotocamera con sensori da 10 e da 8 MegaPixel.

La nuova versione del Galaxy Fold arriva con il supporto alla rete 5G: il modem per la rete super-veloce ruba un po’ di spazio alla batteria che è leggermente più piccola rispetto al modello originale: 4235 mAh rispetto alla pila iniziale da 4380 mAh. Il Galaxy Fold sarà disponibile in due colorazioni Cosmos Black e Space Silver.

Galaxy Fold, cosa cambia rispetto alla versione precedente

Ci sono voluti un paio di mesi, ma alla fine Samsung è riuscita a risolvere i problemi segnalati dai tester durante le prime prove. La cerniera è stata migliorata e resa impermeabile alla polvere e agli agenti esterni. Modifiche anche allo schermo: molti tester avevano tolto la pellicola dello schermo credendo che fosse quella protettiva, ma in realtà si trattava di un componente fondamentale per far funzionare il display.

Samsung Galaxy Fold: un servizio dedicato

Chi acquisterà il Galaxy Fold godrà di un trattamento esclusivo di supporto e assistenza, con personale altamente qualificato pronto a risolvere qualsiasi tipo di problema. Il supporto verrà esteso a tutte le Nazioni dove verrà lanciato lo smartphone pieghevole.