giocatori console Fonte foto: icemanphotos / Shutterstock.com
TECH NEWS

Giochi in streaming: così Microsoft pensa al Netflix dei videogame

Project xCloud sarà il Netflix dei videogame: gli utenti potranno giocare in qualsiasi momento e in qualsiasi posizione, avendo una connessione a Internet

18 Gennaio 2019 - Microsoft è pronta a sbarcare nel mondo dello streaming videoludico con una propria piattaforma: Project xCloud. Ad annunciarlo Satya Nadella, CEO di Microsoft, durante un evento tenutosi nella propria sede. L’azienda di Redmond è oramai una realtà del mondo dei videogame: la Xbox è una delle console più apprezzate e i titoli in esclusiva sono in deciso aumento.

Ma il futuro è dello streaming online. E Microsoft ne è cosciente. Per questo motivo sta accelerando sulla piattaforma online di streaming videoludico. Seguendo le parole di Natya Sadella, Project xCloud sarà la “Netflix dei videogame”. E anche il funzionamento sarà simile. Sulla piattaforma sarà presente un database con tutti i titoli disponibili e l’utente potrà scegliere con quale giocare pagando un abbonamento mensile. Il progetto sarà molto simile a quanto già fatto da Sony con PlayStation Now (in arrivo anche in Italia) e da Google con Project Stream.

Come sarà Project xCloud, il Netflix dei videogame

Natya Sadella vuole mettere in campo tutta l’esperienza maturata da Microsoft in questi anni nel mondo dei videogiochi e della tecnologia. Per questo motivo si sente in vantaggio rispetto alla concorrenza. L’obiettivo è sviluppare una piattaforma che dia l’opportunità agli appassionati di giocare ai propri videogame preferiti in qualsiasi posto e in qualsiasi momento: basta accendere il PC, connettersi a Internet, fare l’accesso a Project xCloud e avviare il videogame.

La piattaforma metterà a disposizione degli utenti il vasto portfolio di videogame che Microsoft ha in corpo, tra giochi per Xbox ed esclusive lanciate in questi anni. La piattaforma dovrebbe funzionare come tutti gli altri servizi di streaming: si paga un abbonamento mensile per avere accesso a tutto il database di contenuti.

Project xCloud, i problemi

Project xCloud potrebbe scontrarsi con l’arretratezza infrastrutturale di molte Nazioni. Il progetto è molto ambizioso, ma per mantenere uno standard molto qualitativo molto elevato è necessaria una rete Internet veloce e funzionante. Per questo motivo diventa sempre più importante lo sviluppo di una rete 5G in tempi rapidi. E su questo punto l’Italia dovrebbe essere in vantaggio rispetto ad altre Nazioni europee.