Libero
Google Connessione salute risolve un grosso problema degli smartwatch Fonte foto: quangmooo / Shutterstock.com
WEARABLE

Google Connessione salute risolve un grosso problema degli smartwatch

Con la nuova applicazione Google consente di gestire in unico posto tutti dati su salute e allenamenti raccolti con le app per gli smartwatch

Google ha rilasciato, seppur in beta, una nuova app che arriva direttamente sul Play Store. Questa app, chiamata Health Connect (in italiano Connessione Salute), mira a semplificare la connessione tra tutte le app utilizzare per monitorare il proprio stato di salute, il fitness e il benessere, dando la possibilità di gestire le impostazioni sulla privacy in un unico posto.

Con il boom recente di smartwatch, smart band e warable di ogni tipo, infatti, si è creato un grande problema di frammentazione della raccolta dati: ogni marca produce la sua app, ma molto spesso le app non comunicano l’una con l’altra. Google Connessione salute serve proprio a far parlare tra loro queste app.

Health Connect, la salute in una sola app

Google ha creato questa applicazione in collaborazione con Samsung per aiutare a centralizzare la gestione di tutte le applicazioni che raccolgono dati sulla nostra attività fisica o sul nostro stato di salute.

In un post sul suo blog, Google spiega che Health Connect consente agli utenti di condividere "dati di salute e fitness su dispositivi Android, con il consenso dell’utente". Le app connesse alla nuova piattaforma possono anche condividere i dati in modo che gli utenti possano essere "accreditati" a ricevere su un’app per un allenamento i dati che hanno raccolto da un’altra applicazione.

Oltre a condividere dati su salute e fitness, Health Connect creerà un luogo centralizzato per tutti i controlli sulla privacy. In altre parole, questa pagina raccoglierà tutte le app compatibili in un unico posto in modo da poter regolare le impostazioni di autorizzazione dei dati senza dover accedere a ciascuna app singolarmente.

Attualmente, Google afferma che più di 10 app di fitness, salute e benessere sono integrate nella piattaforma. Tra queste ci sono MyFitnessPal, Oura, Peloton, Samsung Health, Weight Watchers, Dexcom e Fitbit. Secondo il gigante della tecnologia, questa è solo la prima ondata di app compatibili, e altre si aggiungeranno in seguito. Health Connect è stato annunciata per la prima volta a maggio durante la Google I/O e inizialmente è stato dato accesso limitato solo agli sviluppatori che realizzano le nuove integrazioni.

Health Connect pensa agli sviluppatori

Come detto Health Connect è stata creata in collaborazione con Samsung per aiutare a standardizzare la condivisione dei dati tra app per la salute e il fitness, sostituendo le precedenti integrazioni di condivisione che richiedevano agli sviluppatori di creare connessioni API per ciascuna app. Questo sistema non solo era costoso e laborioso da mantenere, ma rendeva anche difficile per gli utenti sbloccare i propri dati per sincronizzarli con altre applicazioni.

Ora Health Connect supporta oltre 40 tipi di dati in 6 categorie e richiede solo poche righe di codice, offrendo agli sviluppatori uno schema di dati standardizzato e quindi semplice da realizzare e integrare.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963