Motore di ricerca Googl Fonte foto: BigTunaOnline / Shutterstock.com
TECH NEWS

Google, gli annunci pubblicitari diventeranno più invadenti

L’anno non è iniziato al meglio per la società di Mountain Views, che corre ai ripari aumentando la visibilità delle pubblicità. Ecco dove e come la vedremo

16 Maggio 2019 - Google sta testando dei nuovi modi per sfruttare gli annunci pubblicitari e aumentarne la visibilità nei dispositivi mobili. Secondo diverse indiscrezioni, nelle pubblicità mostrate all’interno delle app di ricerca e nelle altre app dell’ecosistema Google verranno presto inserite delle vere e proprie gallerie di immagini pubblicitarie, che permetteranno di moltiplicare gli annunci mostrati (e, ovviamente, i guadagni di Big G).

Attualmente, gli inserzionisti possono sponsorizzare i loro prodotti e servizi attraverso diversi canali. Li troviamo nei siti web, Youtube o addirittura all’interno della casella Gmail. Ma presto potremo visualizzare le pubblicità anche su servizi finora inesplorati come Google Maps e nella sezione Notizie. Il navigatore magari suggerirà di svoltare ma non prima di aver visto l’annuncio di una nuova automobile o del ristorante dietro l’angolo.

Aumentano gli annunci pubblicitari di Google: ecco dove li vedremo

La pubblicità rappresenta una delle fonti di guadagno più importanti per Google. Non a caso, sono tanti i servizi che offrono alle aziende l’opportunità di sponsorizzare prodotti e servizi. I primi mesi del 2019, però, hanno mostrato un calo degli introiti pubblicitari, così la società di Mountain View ha dovuto escogitare un piano per correre ai ripari. La nuova strategia prevede un maggiore sfruttamento delle pubblicità all’interno dei dispositivi mobili. Presto infatti gli annunci all’interno di app e servizi di Google saranno più persistenti. In particolare, le sponsorizzazioni interesseranno Google Maps e Notizie. Ma le sponsorizzazioni appariranno anche nella schermata iniziale della ricerca Google su smartphone.

Una nuova galleria di annunci

Gli annunci non saranno unici, ma verranno presentati all’interno di gallerie da sfogliare. Per esempio, nel bel mezzo di un itinerario, Google Maps presenterà all’utente diverse pubblicità da consultare in base alle sue precedenti ricerche e attività online.

La possibilità di visualizzare più di una pubblicità in un unico spazio è un vero colpo di genio da parte della società, che in questo modo intende aumentare i guadagni e riprendersi dalla brusca perdita del primo trimestre. Secondo il portavoce del dipartimento degli annunci di Google Prabhakar Raghavan, questo tipo di pubblicità guadagnerà il 25% delle interazioni in più rispetto alla forma classica. Inoltre, gli annunci pubblicitari riprodurranno soprattutto immagini e video rispetto ai testi. Questo lascia ipotizzare che queste gallerie saranno molto simili alle Stories di Instagram. Secondo l’Android Police l’arrivo delle nuove gallerie di annunci è imminente.