Libero
google now playing scarico bagno Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Google Now Playing scambia lo scarico del bagno per una canzone di Adele

Cosa accomuna il rumore dello scarico del bagno a una canzone? Nulla, di solito. Ma non secondo Google Now Playing

La tecnologia ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni. Nel campo delle sette note, esistono applicazioni in grado di riconoscere un brano musicale esclusivamente da un accenno di melodia. Un “orecchio" sopraffino ma che, in alcuni casi, può fare qualche gaffe come nel caso di Google Now Playing: ecco cosa è successo.

La notizia arriva da Reddit, il frequentatissimo forum online, in cui un utente ha condiviso la bizzarra schermata proveniente dal proprio Pixel 6 Pro. L’applicazione installata sul device dell’iscritto avrebbe un evidente problema con una canzone di una delle artiste britanniche di maggior successo dell’ultimo decennio, Adele. Infatti, il dispositivo confonderebbe il rumore dello scarico del bagno per “Rumor Has It", contenuta in uno degli album più famosi dell’interprete, “21". Un errore piuttosto imbarazzante che ha, però, fatto da apripista a ulteriori segnalazioni che hanno così messo in luce altre singolari associazioni effettuate dal programma di Google.

Google Now Playing, come funziona?

Rilasciata in prima battuta esclusivamente per i Pixel, gli smartphone di Mountain View e da qualche mese disponibile anche per altri modelli Android, l’app Google Now Playing si attiva in automatico ogni qualvolta vi sia in sottofondo la presenza di musica. Intercettata la canzone, il programma inizia una rapidissima ricerca nella libreria a disposizione per trovare una valida associazione e fornire all’utente il nome del brano e dell’interprete mostrando tutto ciò sullo schermo del telefonino.

Mai come in questa situazione l’intelligenza artificiale avrebbe preso un granchio colossale. L’incredulità dell’utente, riferita all’artista che di recente è riuscita addirittura a far cambiare idea a Spotify sulle metodologie di ascolto degli album, è stata tale da spingerlo a immortalare l’evento con un’istantanea dello schermo, finita immediatamente su Reddit dove, però, ha trovato molti casi simili pronti a scatenare le perplessità – e l’ilarità – dei presenti.

Google Now Playing, altri errori bislacchi

Se lo scarico, secondo Now Playing, assomiglia in maniera inconfondibile alla canzone di Adele, altri redditor hanno scovato “papere" nel riconoscimento di ulteriori composizioni. C’è chi ha scoperto, per esempio, come lo spazzolino elettrico utilizzato per lavarsi i denti ricordi al suo Pixel “Dream of Arrakis", composta da Hans Zimmer per la colonna sonora di “Dune" e chi ha associato il suono dello stesso a “The Great Beyond" dei REM, almeno secondo il Pixel 3 in suo possesso.

Un altro caso strampalato è quello che vede protagonista “Copacabana" di Barry Manilow, riconosciuta in Forza Horizon 5; il fatto non avrebbe nulla di strano se non fosse che di esso non vi è alcuna traccia in tutto il videogame. Un Pixel 5 piuttosto confuso, invece, avrebbe ripetutamente scambiato un martello pneumatico con composizioni di gruppi quali Imagine Dragons, Dresden Dolls e The White Stripes.

E le urla di alcuni concorrenti di X Factor? Secondo un altro Pixel 3, devono essere apparse identiche a “With or Without You", storico brano della band irlandese U2. Tutti errori, questi, che però non diminuiscono l’utilità della funzionalità: in fondo qualche sbaglio, seppur stravagante e curioso come questi, lo si può far passare anche ai migliori.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963