google pixel Fonte foto: Bluebox Photography / Shutterstock.com
ANDROID

Google Pixel, un bug li rende inutilizzabili: cosa succede

Uno strano bug ha colpito i telefoni Google Pixel. Decine di utenti lamentano di non riuscire più a sbloccare il dispositivo se utilizzano il PIN

27 Settembre 2019 - Da sempre, i Google Pixel vengono paragonati agli iPhone per la stabilità e l’ottimizzazione del loro sistema operativo. Sviluppato direttamente in “casa”, la versione stock di Android installata sui telefoni di Big G ha sempre dimostrato di essere particolarmente affidabile, con meno bug rispetto a quelle degli altri produttori di smartphone.

Questo, almeno, fino a oggi. Alcuni utenti, infatti, lamentano uno strano comportamento dei loro Pixel. Dopo aver installato gli ultimi aggiornamenti rilasciati dalla casa madre, gli smartphone sono diventati praticamente inutilizzabili: un grave bug impedisce agli utenti di sbloccare il dispositivo, impedendo di fare chiamate, aggiornare i social, leggere le notifiche. Insomma, non si può più usare il telefono. Nonostante le numerose segnalazioni sui forum ufficiali di Google non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito. Per ora la segnalazione è stata girata agli sviluppatori di Big G che hanno dato il via ad una serie di indagini per scoprire cosa abbia provocato il bug.

Google Pixel: il bug

Come detto, il bug che colpisce i Pixel è piuttosto fastidioso, anche se limitato a una fetta specifica di utenti: quelli che utilizzano il PIN numerico come strumento di sicurezza. Dopo aver aggiornato il telefono, in molti hanno iniziato a notare come fosse diventato impossibile sbloccare il dispositivo. Anche inserendo il PIN corretto, infatti, il telefono entra in una sorta di “loop” infinito e, dopo pochi istanti, mostra nuovamente la schermata di blocco. Inutile anche riavviare il telefono: una volta che si torna alla schermata di blocco, il bug torna a manifestarsi, rendendo inutilizzabile lo smartphone.

Come aggirare il bug dei Google Pixel

Se il vostro Google Pixel non è stato ancora colpito dal bug (magari non avete installato gli aggiornamenti di sistema) siete ancora in tempo per rimediare. Basterà modificare la modalità di sblocco, selezionando la sequenza al posto del PIN. Se, invece, non riuscite più a utilizzarlo l’unica cosa da fare è ripristinare immediatamente alle impostazioni di fabbrica, sperando di aver precedentemente effettuato un back up di tutti i dati presenti sul telefono.

Un’altra soluzione praticabile è di provare ad accedere allo smartphone utilizzando le impostazioni, ma così facendo alcune funzioni risulteranno bloccate e non sarebbe più possibile scrivere nuovi dati sulla memoria interna, oltre all’impossibilità di installare gli aggiornamenti.