Libero
app android google tv Fonte foto: Play Store
APP

Google Play Film diventa Google TV: cosa cambia

Google Play Film è diventata Google TV: ecco cosa cambia per gli utenti e che fine fanno film e contenuti acquistati in precedenza con la vecchia app

Google Play Film diventa Google TV, anzi per l’esattezza Google TV (in precedenza Google Play Film), per citare esattamente la nuova denominazione presente all’interno dello store di applicazioni della grande G. Il passaggio è pressoché indolore, ma nel corso del tempo dovrebbe condurre a ulteriori novità per gli utenti.

Il passaggio da Google Play Film a Google TV (in precedenza Google Play Film) – ma in un futuro non troppo lontano dovrebbe chiamarsi più semplicemente Google TV, così come la chiameremo di seguito per praticità – è in corso di svolgimento sullo store virtuale di applicazioni di Mountain View dal 30 settembre, quando i primi utenti hanno cominciato a notare un aggiornamento a Google Play Film che ne cambiava radicalmente il nome. Poche ore dopo è arrivata anche l’ufficialità da parte di Google, con una notifica via e-mail agli iscritti alla piattaforma in cui viene annunciato il cambiamento in atto. In queste ore le email stanno arrivando anche agli utenti italiani. Di cosa si tratta?

Google TV: cosa cambia per gli utenti

Per gli utenti Android il passaggio da Google Play Film a Google TV non è solo indolore, ma pure migliorativo. Google ha colto l’occasione per regalare un leggero restyling alla “vecchia" interfaccia insieme a interessanti novità che vanno a completare quella alla denominazione all’interno del Play Store, dove Google Play Film passa così a Google TV (in precedenza Google Play Film). È importante sottolineare che i contenuti acquistati in precedenza vengono trasferiti sulla “nuova" applicazione.

Per chi utilizza Google Play Film da un iPhone, invece, per il momento non cambia nulla: allo stato attuale l’app è presente sull’App Store di Apple con la denominazione di sempre – Google Play Film & TV – quindi non ci sono novità da segnalare come per la controparte Android. Naturalmente il cambiamento riguarderà anche chi utilizza un iPhone, ma non sappiamo quando Google interverrà anche all’interno dello store e degli smartphone di Cupertino su cui è installata l’app di streaming made in Mountain View.

Novità e come funziona Google TV

Google TV consente di trovare dei contenuti di intrattenimento con i quali distrarsi dagli stress e le attività quotidiane e permette di goderseli facilmente in un unico posto. Il catalogo comprende oltre 400 mila film e puntate di programmi TV provenienti dalle varie app di streaming installate, riuniti in un unico ambiente virtuale e organizzati per argomento e genere.

L’app Google TV consente di scoprire nuovi contenuti sulla base di quelli che in passato ci sono piaciuti maggiormente e dei contenuti più visti e votati che provengono dai servizi a cui si è iscritti. Permette anche di cercare dei titoli nella home per scoprire in quali app di contenuti in streaming sono disponibili.

Alla lista titoli presente nell’app si possono aggiungere film e programmi ritenuti interessanti in modo da tenere sotto controllo le nuove scoperte e guardarle più tardi. La lista di titoli è condivisa tra tutti i dispositivi per i quali esiste l’app Google TV.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963