Libero
android 12 Fonte foto: JOCA_PH / Shutterstock
ANDROID

Google presenta Android 12 Go per gli smartphone economici

Oltre un anno dopo, Android 12 Go evolve e rinnova i contenuti della versione precedente del sistema per smartphone economici

Google ha ufficializzato Android 12 Go, che come la generazione precedente è una versione del robottino verde pensata per gli smartphone economici. Questa nuova edizione arriva a oltre un anno di distanza dalla precedente, ed è stata fondata su tre concetti chiave: velocità, funzioni smart e privacy.

La distribuzione specifica per gli smartphone di fascia bassa e molto bassa è resa in un certo senso necessaria dal fatto che, solitamente, per mantenere il prezzo al minimo possibile su questo genere di prodotti, i progettisti sono chiamati a offrire delle specifiche tecniche inferiori a quanto viene invece offerto in media sui prodotti più costosi, per cui la versione "classica" di Android potrebbe andare a fatica o finire per rallentare precocemente il telefono. Quindi ecco Android 12 Go, una versione "alleggerita" che fa del robottino verde di Google un sistema operativo davvero per tutti.

Velocità e gestione delle risorse in Android 12 Go

Parlare di rapidità di apertura delle app con un sistema operativo per smartphone dalle caratteristiche tecniche "risicate" può sembrare un controsenso, eppure Google ha lavorato duramente per ottimizzare il più possibile Android 12 Go ottenendo un incremento del 30% dei tempi di apertura delle app, tanto che Google ha portato in alto le aspettative parlando di "apertura istantanea".

Quando le risorse hardware non sono molte, allora ciò che importa davvero è utilizzarle al meglio. Google lo sa bene, e per questo ha dotato Android 12 Go di un algoritmo capace di riconoscere le app che non vengono utilizzate da tempo e di metterle in ibernazione, uno stato che di fatto le "immobilizza" per evitare che occupino memoria o consumino batteria senza che l’utente ne abbia un vantaggio reale. Da questa novità deriverà un’autonomia più elevata e un maggiore spazio di archiviazione a disposizione.

L’ottica del risparmio con cui è stato pensato Android 12 Go ha suggerito ai progettisti Google di introdurre la possibilità di condividere un’app con i prodotti vicini, in modo da risparmiare (e far risparmiare ad altri) i preziosi "Giga" del piano telefonico. E sempre in tema condivisione, su Android 12 Go sono stati inseriti i profili d’uso nella schermata di blocco, affinché sia più semplice e immediata la condivisione dello smartphone tra più persone, o cederlo per un determinato periodo di tempo a un familiare o a un amico attraverso il profilo ospite.

Funzioni smart e privacy in Android 12 Go

Tra le novità che interessano i contenuti a spiccare è la schermata delle app recenti, nella quale è stata inserita una scorciatoia a Google Traduttore, per tradurre con pochi passaggi e in totale comodità una pagina web, e una per l’ascolto del contenuto visualizzato a schermo.

In fatto di privacy, Android 12 Go fornisce informazioni più precise su quali app utilizzano i dati dell’utente grazie, anche, al nuovo centro di controllo dedicato alla privacy. Debutta sulla barra di stato un indicatore che segnala quando un’app sta utilizzando una delle fotocamere o il microfono dello smartphone.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963