google traduttore Fonte foto: Piotr Swat / Shutterstock.com
APP

Google Traduttore: la fotocamera riconosce automaticamente le lingue

Importante aggiornamento per Google Traduttore: aggiunte nuove 60 lingue e sarà possibile inquadrare con la fotocamera un testo per avere la traduzione

12 Luglio 2019 - L’Intelligenza Artificiale inizia a permeare tutti gli strati della nostra vita online. Ormai è presente in molti aspetti della tecnologia che usiamo tutti i giorni e che normalmente diamo sempre per scontata. Gli algoritmi di intelligenza artificiale, ad esempio, ci permettono di tradurre istantaneamente frasi in centinaia di idiomi grazie a Google Traduttore.

Gli sviluppatori di Big G hanno messo a punto un sistema basato su macchine neurali, intelligenza artificiale e machine learning per offrire la migliore esperienza d’uso possibile. Grazie alla tecnologia Neural Machine Translation, ad esempio, l’app traduttore di Google è in grado di interpretare frasi e testi anche senza connessione a Internet, mentre sfruttando la fotocamera del dispositivo può tradurre segnali stradale, cartelli pubblicitari e molto altro semplicemente inquadrandoli.

Google Translate Instant camera

Il colosso di Mountain View ha migliorato nettamente questa feature rendendola più snella, e veloce, oltre ad integrare un supporto per 60 nuove lingue. Con il nuovo update le lingue straniere supportate dalla Instant Camera di Google Translate sono diventate ben 88, dall’arabo all’hindi, dal malese al vietnamita.

La novità più importante, però, è un’altra. La fotocamera di Google Traduttore è ora in grado di riconoscere automaticamente la lingua del testo inquadrato, offrendo istantaneamente la traduzione. In questo modo si eviterà di perdere del tempo a cercare nell’elenco delle lingue supportate quella che ci interessa, potendo visualizzare immediatamente il significato del testo.

L’evoluzione di Google Translate

Lo scorso maggio Google Translate è stato implementato in Google Lens che utilizza l’Assistente Google per sfruttare il riconoscimento intelligente di ciò che è inquadrato con la fotocamera per individuare testo, oggetti, luoghi, punti di interesse e codici a barre. Inoltre, Google Translate è già presente negli speaker dotati di assistente vocale come Nest Home.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963