3c065e6a136d3e3144eb9df47963fe52.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Huawei Pay, pagamenti in Europa dal 2019

Servizio in partnership con Visa, atteso anche in Italia

(ANSA) – ROMA, 9 NOV – Huawei sfida Apple, Google e Samsung nel settore dei pagamenti via smartphone annunciando l’arrivo del servizio Huawei Pay nel Vecchio Continente. Durante il convegno sul 5G organizzato a Roma che si chiude oggi, la compagnia cinese ha infatti reso noto l’allargamento all’Europa della partnership con Visa per lanciare il servizio. Tra i Paesi europei coinvolti è presumibile che ci sarà anche l’Italia, primo mercato di Huawei per gli smartphone dopo quello domestico. Huawei Pay usa una tecnologia Visa per rendere i pagamenti più sicuri sostituendo i dati sensibili delle carte di credito con un unico ID digitale. Quando un utente carica la propria carta in Huawei Pay – si legge in una nota -, Visa Token Service sostituisce le informazioni sensibili del conto del consumatore con una serie di numeri, cioè un “token”, che è specifico per quella carta e quel dispositivo. I pagamenti vengono effettuati usando il “token”, riducendo così l’esposizione delle informazioni della carta.

Contenuti sponsorizzati