iphone xs Fonte foto: Hadrian / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

I migliori smartphone in uscita nella seconda metà del 2019

Dall'iPhone Xi 2019 al Google Pixel 4 passando per il Note 10, ecco tutti i migliori smartphone in uscita nella seconda metà del 2019

15 Giugno 2019 - La prima parte dell’anno è finita e possiamo iniziare a tirare le somme sugli smartphone visti in questi sei mesi. Il mercato è stato invaso da tantissimi dispositivi per qualsiasi fascia di prezzo: dal Redmi Note 7 che si è confermato essere uno dei migliori smartphone per la fascia media, fino al Huawei P30 Pro che ha riscritto le regole nella nicchia dei cameraphone. Abbiamo visto anche soluzioni originali per quanto riguarda il design: il Galaxy S10 ha inaugurato la moda degli smartphone con il “foro”, mentre il OnePlus 7 Pro ha mostrato come può essere utile la fotocamera pop-up.

Ora, però, concentriamoci sulla seconda metà del 2019, che sarà altrettanto ricca di smartphone top di gamma. Molte aziende stanno lavorando sui loro nuovi dispositivi che vedremo sul mercato nei prossimi mesi. Uno dei più attesi è sicuramente l’iPhone Xi 2019 (nome provvisorio), il nuovo melafonino in arrivo a settembre. Lo smartphone dovrebbe portare alcune novità sotto il punto di vista del design, con una fotocamera a triangolo posta nella parte posteriore. Soluzione che dovremo vedere anche nel Pixel 4 XL, come mostrato da Google su Twitter.

Tra i primi smartphone top di gamma a uscire nella seconda metà del 2019 ci sarà anche il Galaxy Note 10 che per la prima volta verrà prodotto anche in versione Pro. Grande attesa anche per il Huawei Mate 30 Pro, che dovrebbe essere il primo dispositivo a debuttare con il nuovo sistema operativo Ark OS su cui l’azienda cinese sta lavorando alacremente negli ultimi mesi. Per finire, non possiamo dimenticarci del OnePlus 7T Pro e dello Xiaomi Mi Mix 4. Ecco tutti gli smartphone in arrivo nella seconda metà del 2019.

iPhone Xi 2019  iPhone Xi 2019 Max

iPhone Xi e iPhone Xi Max

Partiamo con il telefono probabilmente più atteso del prossimo semestre: l’iPhone Xi (undici) 2019. Il nome, logicamente, è solamente provvisorio e bisognerà aspettare i prossimi mesi per scoprire come Apple deciderà di chiamare il suo top di gamma. La certezza è che verrà presentato come al solito durante la seconda decade di settembre (tra il 9 e il 13).

Nelle ultime settimane sono trapelate online molte indiscrezioni su come potrebbe essere l’iPhone Xi e l’iPhone Xi 2019 Max (come capita da oramai diversi anni, verrà lanciata sia una versione normale, sia una big). La novità più interessante riguarda il comparto fotografico posteriore: per la prima volta un iPhone avrà ben tre fotocamere posteriori. Ma non sarà solamente questa l’unica novità. I tre sensori verranno assumeranno una strana forma a triangolo e verranno posizionati all’interno di un bump quadrato inserito in alto a destra. Si tratta di un cambio di design rivoluzionario per l’iPhone 2019.

Per quanto riguarda il resto delle specifiche tecniche, l’iPhone Xi 2019 dovrebbe montare un chipset A13 Bionic supportato da 4GB di RAM e da almeno 128GB di memoria interna non espandibile. Le dimensioni dello schermo variano a seconda del modello: l’iPhone Xi avrà un pannello con diagonale da 5,8 pollici, mentre il display della versione Max sarà da 6,5”. Confermata la presenza del FaceID e del notch frontale. L’iPhone Xi 2019 arriverà sul mercato con installato iOS 13.

Google Pixel 4 e 4XL

pixel 4Fonte foto: Google/Twitter

La parte posteriore del Google Pixel 4

Google sta lavorando sul Pixel 4 e sul Pixel 4XL, i due smartphone top di gamma in arrivo nel mese di ottobre. Dopo i buoni risultati ottenuti con lo smartphone lowcost Pixel 3A, l’azienda di Mountain View vuole continuare a cavalcare l’onda e sta pensando come migliorare il suo top di gamma. Con un colpo a sorpresa, Google ha pubblicato sul proprio account Twitter “Made by Google” un’immagine su come sarà la parte posteriore del Pixel 4 e del Pixel 4XL. E a sorpresa abbiamo scoperto che i top di gamma di Big G saranno molto simili all’iPhone Xi 2019: anche loro avranno nella parte posteriore un bump quadrato con all’interno la tripla fotocamera posteriore.

A bordo del Pixel 4 e del Pixel 4XL troveremo il chipset Snapdragon 855 supportato da 4/6GB di RAM e da 64/128GB di memoria interna. Lo schermo si differenzierà per le dimensioni: sul Pixel 4 troveremo un display da 5,6 pollici, mentre sul Pixel 4XL un pannello da 6,5”. Google sta lavorando anche sul design della parte frontale per rendere meno spesse le cornici. La batteria dovrebbe essere di 3000/3500mAh.

Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10 Pro

galaxy noteFonte foto: Web

Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10 Pro

Con un po’ meno hype rispetto al passato, durante il secondo semestre 2019 arriverà anche il Galaxy Note 10. Il top di gamma di Samsung arriverà sul mercato in anticipo rispetto ai suoi “concorrenti”: l’azienda sudcoreana lo dovrebbe presentare ad agosto (probabilmente nella prima metà). Rispetto agli anni passati, c’è una grossa novità: Samsung lancerà sul mercato due versioni del Note: a quella “normale” sia affiancherà il Note 10 Pro.

Lo smartphone dovrebbe arrivare sul mercato con un design estremo: cornici molto sottili, bordi arrotondati e un foro presente in alto al centro, dove verrà inserita la fotocamera anteriore. Nella parte posteriore trova posto una tripla fotocamera con i sensori posizionati verticalmente. A bordo ci sarà spazio per l’Exynos 9825 supportato da 6/8GB di RAM e da 128/256GB di memoria interna. Anche in questo caso la dimensione dello schermo dovrebbe essere differente: 6,1” per la versione normale, 6,7 pollici per il Pro. La batteria sarà almeno di 4000mAh. Confermata la presenza del pennino, caratteristica che differenzia la serie Note da tutti gli altri smartphone.

Huawei Mate 30 Pro

huawei mate 30 proFonte foto: Redazione

Huawei Mate 30 Pro

Nelle ultime settimane il Huawei Mate 30 Pro ha fatto parlare molto di sé. E non per le caratteristiche tecniche. Lo smartphone, infatti, dovrebbe essere il primo a debuttare con il nuovo sistema operativo Ark OS sviluppato da Huawei a seguito del blocco commerciale imposto da Trump e che rende impossibile all’azienda cinese utilizzare Android.

Il Mate 30 Pro dovrebbe avere a bordo il nuovo Kirin 985 supportato da 6/8GB di RAM e da 128/256GB di memoria interna. Huawei sta lavorando anche sull’ottimizzazione dello spessore delle cornici, per ridurre le dimensioni dello smartphone. Lo schermo dovrebbe avere una diagonale da 6,5 pollici. Nella parte posteriore troviamo un bump centrale con all’interno quattro sensori fotografici. Oltre a quello principale, al grandangolare al teleobiettivo, ci sarà spazio anche per il sensore ToF (Time of Flight) dedicato alla profondità di campo. la batteria sarà di 4000mAh.

OnePlus 7T Pro

L’unica notizia certa riguarda il fatto che OnePlus presenterà due nuovi dispositivi entro la fine dell’anno: il OnePlus 7T e il OnePlus 7T Pro, ma sulle caratteristiche tecniche e sul design non si sa ancora nulla. L’azienda cinese ci ha abituato con dispositivi top di gamma che  garantiscono ottime prestazioni e sarà così anche in futuro. Ma sul resto si brancola nel buio. A bordo dovremmo trovare lo Snapdragon 855 con 8/12GB di RAM e 128/256GB di memoria interna non espandibile. Arriverà sul mercato con il nuovo sistema operativo Android Q.

Xiaomi Mi Mix 4

Il Mi Mix 4 è lo smartphone “avveniristico” di Xiaomi. Finora l’azienda cinese ci ha abituato a scelte di design molto particolari per il suo top di gamma e sarà così anche per l’edizione 2019. Il Mi Mix 4, oltre a un design particolare, avrà anche una scheda tecnica degna di un computer. Online è apparsa un’immagine che rivela le caratteristiche del dispositivo: a bordo avremo lo Snapdragon 855 con 16GB di RAM e 256/512GB di memoria interna. Lo schermo avrà una risoluzione 2K con refresh rate di 120Hz. Ma non finisce qui. La batteria da 4500mAh supporta la ricarica super-rapida a 100W che dovrebbe assicurare una carica completa in soli 20 minuti. Anche il comparto fotografico è da smartphone premium: il sensore principale dovrebbe essere da 64 Megapixel. L’arrivo del Mi Mix 4 è previsto per ottobre-novembre 2019.