Libero
Galaxy Z Fold Fonte foto: ©bhubeth/123RF.COM
ANDROID

I prossimi Samsung pieghevoli non avranno una novità tanto attesa

Notizie in arrivo dalla Corea deludono i fan di Samsung in attesa dei nuovi pieghevoli Galaxy Z Fold4 e Z Flip4: non ci sarà la tanto attesa novità sotto lo schermo

Sebbene manchino ancora alcuni mesi al lancio ufficiale dei nuovi pieghevoli di quarta generazione di Samsung, gli attesi Galaxy Z Fold4 e il Galaxy Z Flip4, le indiscrezioni pullulano. L’ultima racconta che il colosso sudcoreano non dovrebbe dotare i suoi foldable di un lettore di impronte digitali in-display. Il rumor arriva dal noto giornale Business Korea e va a confutare quanto emerso fino ad ora.

In effetti, le indicazioni nate dalla lettura di un brevetto di Samsung (depositato presso l’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale, WIPO) portavano a ritenere che i dispositivi avrebbero offerto uno sensore in-display, a differenza come gli attuali modelli di smartphone pieghevoli. Tuttavia, il gigante asiatico avrebbe virato verso un’altra soluzione e deciso di dotare i suoi futuri foldable di uno scanner per le impronte montato lateralmente. In buona sostanza, i dispositivi previsti per il terzo trimestre di quest’anno avranno un lettore digitale integrato nel pulsante di accensione, come nei Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3. Ad ogni modo, questo sistema è l’ideale per gli smartphone pieghevoli, dato che permette agli utenti di sbloccare facilmente i propri dispositivi, durante l’apertura del display.

Galaxy Z Fold 4 e Flip 4: come saranno

Il Galaxy Z Fold4 e il Flip4 dovrebbero essere, in gran parte, simili ai loro predecessori (Galaxy Z Fold3 e Z Flip3), con alcune lievi modifiche al display e la dotazione di una S Pen nel Fold 4. Inoltre, stando ad un’indiscrezione recente, i due pieghevoli avranno a bordo un chipset più prestazionale, lo Snapdragon 8 Gen 1+ costruito da TSMC e non da Samsung.

Se il rumor fosse confermato, segnerebbe senza dubbio un notevole distanziamento dalle ultime generazioni di pieghevoli del colosso sudcoreano, che hanno sempre utilizzato lo stesso SoC presente sui flagship Galaxy S dello stesso anno. Per fare un esempio, il Galaxy Z Fold3 si avvale dello medesimo Snapdragon 888 che è a bordo della gamma Galaxy S21, nonostante lo Snapdragon 888+ fosse disponibile al momento del suo lancio.

"N4" sarà il terzo pieghevole del 2022?

Nel corso del 2022 Samsung potrebbe annunciare anche un terzo foldable, attualmente noto sotto il nome di "N4". Oltre alla presunta sigla identificativa, purtroppo, non si hanno ulteriori indicazioni sul presunto device. Non ci resta, a questo punto, che attendere nuovi dettagli che, di certo nei prossimi mesi non mancheranno.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963