caricabatteria Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Il super caricabatterie che carica metà batteria in 15 minuti

L'azienda cinese Vivo ha sviluppato la tecnologia Super Flash Charge 120W che ricarica la batteria dello smartphone in soli 13 minuti: ecco come funziona

20 Giugno 2019 - In Cina è guerra aperta tra i produttori di smartphone. Ma non stiamo parlando di una guerra basata sulle caratteristiche dei dispositivi, bensì sulla velocità di ricarica dello smartphone. Rispetto a qualche anno fa, i tempi di ricarica si sono ridotti notevolmente grazie a caricabatteria più potenti e a nuove tecnologie. Su molti dispositivi è presente la Quick Charge, che permette di ricaricare uno smartphone con una batteria da 3000mAh in poco più di un’ora e mezza. Ora Vivo, produttore di smartphone molto importante in Cina, è pronta a presentare un caricabatteria in grado di ricaricare uno smartphone in soli 13 minuti. Un vero e proprio record.

Qual è il segreto del caricabatterie di Vivo? La potenza sprigionata dal dispositivo. Il caricabatteria è da 120W, mentre quelli che utilizziamo solitamente sono a malapena da 20W. Vivo ha anticipato la nuova Super FlashCharge 120W con un post sui social network ed è pronta a mostrarla al grande pubblico alla fine di giugno, quando a Shanghai ci sarà il Mobile World Congress. Prima di vedere il caricabatteria in commercio, però, bisognerà aspettare ancora un po’: Vivo non ha comunicato con quale smartphone verrà lanciato sul mercato.

Super Flash Charge 120W, la ricarica super veloce

Batterie sempre più grandi e che si ricaricano in minor tempo. In Cina i produttori stanno combattendo una guerra senza esclusioni di colpi. La prima a lanciare un sistema di ricarica veloce è stata OnePlus con la Dash Charge, seguita da Huawei e da Oppo con la 50W SuperVOOC Flash Charge. Lo scorso marzo Xiaomi aveva sorpreso tutti con la Super Charge Turbo, una tecnologia di ricarica che utilizza un caricabatteria da 100W e che promette di avere il 100% di autonomia in soli 17 minuti (con una batteria da 4000mAh).

Vivo ha voluto superare tutti, presentando la Super Flash Charge 120W. L’azienda cinese promette che uno smartphone con batteria da 4000mAh si ricarica in meno di 13 minuti. La tecnologia dovrebbe fare il proprio debutto a fine giugno durante il Mobile World Congress di Shanghai, una delle fiere più importanti al mondo dedicate al mondo degli smartphone.

I pericoli della ricarica veloce

Se la presentazione della Super Flash Charge 120W è fissata per giugno, non si sa quando la tecnologia verrà utilizzata su uno smartphone. Sicuramente la ricarica super rapida non sarà disponibile per gli smartphone Vivo già disponibili sul mercato e bisognerà aspettare le nuove uscite programmate per la fine dell’anno.

Da un lato la Super Flash Charge 120W permetterà di ricaricare lo smartphone in pochissimo tempo, ma dall’altro sorgono grossi dubbi sull’affidabilità dello smartphone. La potenza del caricabatteria porterà un aumento considerevole della temperatura dei componenti dello smartphone e al momento non c’è una tecnologia in grado di raffreddare velocemente il dispositivo. Vivo, però, avrà sicuramente tenuto in considerazione questo problema e starà già lavorando su una possibile soluzione

TAG: