In futuro smartphone integrati con uomo Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

In futuro smartphone integrati con uomo

Se n'è discusso alla rassegna di cinema Brain+ della Maker Faire

(ANSA) – ROMA, 05 OTT – In futuro potremmo avere smartphone più integrati, che dialogano con gli esseri umani. È lo scenario fantascientifico delineato da Marco Gori, che insegna machine learning all’Università di Siena, a margine dell’ultimo dei quattro appuntamenti alla Casa del Cinema di Villa Borghese a Roma con la rassegna cinematografica Brain+, ideata nell’ambito della Maker Faire in collaborazione con BrainCircleItalia. “Lo smartphone potrebbe diventare in futuro come un alter ego, capace di seguirci nelle nostre vite quotidiane e di rielaborare le nostre informazioni, diventando una sorta di confidente con cui dialogare”, ha spiegato all’ANSA Marco Gori. Sondo lo studioso però “anche se gli esseri umani con gli smartphone, possono in un certo senso essere già considerati un po’ cyborg, al di là degli aspetti romanzati raccontati dai film c’è ancora molta ricerca da fare nel settore della realtà aumentata. Perché non conosciamo ancora così bene i meccanismi cognitivi e computazionali del cervello”.

ANSA | 05-10-2018 09:02