fa7dee22a9ff5c48b149a5be5e030385.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Influencer sono 'virali' come epidemie

Per identificarli si possono usare gli stessi modelli matematici

(ANSA) – ROMA, 30 GEN – Come nelle epidemie, anche le informazioni iniziano a diffondersi partendo da singoli individui. Ecco perché, per identificare gli influencer di successo sulla rete e i social network, si possono usare i modelli matematici con cui si analizza la diffusione dei virus in un’epidemia. Lo dimostrano sullo European Physical Journal i ricercatori dell’Università delle Isole Baleari.

Finora gli studi fatti hanno cercato di classificare l’impatto di ogni influencer, ma con risultati non sempre soddisfacenti perchè non prendevano in considerazione le dinamiche di diffusione. Il gruppo guidato da Byungjoon Min per la prima volta è riuscito invece a trovare gli influencer o ‘diffusori’ di virus più importanti calcolando, in una rete dalla struttura ramificata, in che modo è possibile calcolare la dimensione probabile di un’epidemia partendo da un singolo diffusore.

Contenuti sponsorizzati