direct instagram Fonte foto: PixieMe / Shutterstock.com

Instagram al lavoro sui messaggi che si autodistruggono: come funziona

Instagram è pronta rilasciare una nuova funzione che cambia per sempre l'applicazione: i messaggi che si autodistruggono dopo 24 ore

Dopo WhasApp anche Instagram decide di testare una funzionalità per scrivere messaggi che si autodistruggono. È un periodo di grandi novità per il social network chenon smette di arricchirsi di nuove funzionalità: dopo la possibilità di nascondere le Storie degli utenti, ora è in arrivo anche l’opzione che permetterà di scrivere messaggi privati che si autoeliminano. Naturalmente non si tratta di un’idea originale, infatti questa è la caratteristica che ha reso popolare Snapchat e che già esiste su Telegram.

La comunicazione non è ufficiala, ma è un’indiscrezione frutto di una scoperta casuale. Infatti, è stata notata dalla famosa leaker Jane Manchun Wong mentre navigava nel codice dell’applicazione. Dopo aver immortalato una conversazione di questo tipo, l’ha postata all’interno del suo account Twitter. Secondo la sua descrizione, i messaggi inviati con il telefono in modalità scura si autodistruggono. La novità darà un nuovo impulso ai DM su Instagram.

Instagram: caratteristiche dei messaggi che si autodistruggono

I messaggi “effimeri” sono la funzione che ha reso popolare Snapchat e che troviamo già su diverse piattaforme, tra cui Telegram. Ora sarebbe pronta anche a sbarcare su Instagram. Sono stati scoperti da Jane Manchun Wong (@wongmjane) che ha trovato all’interno dell’app Android un codice etichettato come “speak no evil”. Incuriosita, ha approfondito la questione e ha scoperto che l’applicazione sta sicuramente testando i messaggi che si autodistruggono.

Ma come funzionerebbero? Innanzitutto, secondo l’esperta si attivano solo quando l’app è in modalità scura. Gli utenti entrano all’interno della schermata dei DM (Direct Message) e iniziano a chattare normalmente. Ma successivamente, quando la finestra viene chiusa, la conversazione scompare.

Quando arriva la nuova funzione su Instagram

In seguito a questa voce, gli utenti di Instagram si sono incuriositi cercando risposte affidabili dall’azienda di Mark Zuckerberg. Il team di sviluppatori ha lasciato trapelare qualche notizia in merito, pubblicando un comunicato che recita più o meno così: “esploriamo in continuazione nuove funzioni per migliorare l’esperienza degli utenti con la messaggistica. I messaggi che si autodistruggono sono ancora in fase di sviluppo e non sono stati testati esternamente”. La funzionalità quindi esiste e probabilmente verrà rilasciata, ma non si sa ancora come e quando.

Dopo le Storie, le chat dovrebbero quindi essere un altro contenuto temporaneo destinato a rivoluzionare l’applicazione. Anche Facebook aveva tentato di inserirli all’interno di un’applicazione standalone chiamata Slingshot. Succedeva nel 2014, quando Snapchat rifiutò l’offerta di acquisizione da parte di Mark Zuckerberg. Questa funzione ai tempi permetteva alle persone di inviare messaggi e condividere foto che si autodistruggevano, ma venne eiminata solo un anno dopo. Negli ultimi giorni, anche Twitter ha svelato di essere al lavoro su una funzione simile: gli utenti potranno condividere un post che avrà una durata di 24 ore. Questo lascerebbe più liberi gli utenti di condividere i propri pensieri nel social network.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963