Libero
cos'è il layout di instagram Fonte foto: Shutterstock

Instagram ci avvertirà quando avrà problemi tecnici

Dopo l'eterno blocco di inizio ottobre, Instagram corre ai ripari permettendo agli utenti di sapere quando un disservizio è in corso e quando viene risolto

Dopo l’incredibile crollo avuto la settimana scorsa da Instagram, WhatsApp e in genere tutte le piattaforme del gruppo Facebook, adesso l’azienda sembra stia correndo ai ripari per gestire in maniera migliore rispetto al passato questo genere di situazioni, che inevitabilmente possono ripresentarsi.

Il gruppo Facebook ha sudato sette camicie per ricomporre i pezzi del puzzle e metter di nuovo in piedi nel più breve tempo possibile i social e quelli che ormai possono essere considerati dei servizi essenziali come WhatsApp. Nonostante gli sforzi però, sono passate quasi dodici ore dalle prime segnalazioni di disservizi alla dichiarazione con cui Facebook annunciava il rientro dell’emergenza. Il problema è che non tutti coloro che utilizzano i social erano a conoscenza del fatto che le difficoltà fossero mondiali, e alcuni hanno pensato fino alla fine che la difficoltà potesse essere del loro smartphone o della connessione a internet.

Instagram ci avvertirà in caso di problemi

La confusione degli utenti davanti a eventi di questo tipo (per fortuna rari) è citata anche da Instagram nel post sul blog in cui annuncia l’introduzione, per il momento in test, degli avvisi nel momento in cui si verificassero altre gravi interruzioni ai servizi. Sottolineiamo, come fa Instagram, che i disservizi che innescheranno gli avvisi dovranno essere gravi, anche se non conosciamo cosa intende il social con “grave". Ecco la descrizione che ne fa Instagram:

“Stiamo testando una nuova funzione che avviserà direttamente nel tuo feed quando si verifica un’interruzione o un problema tecnico e quando viene risolto. Non invieremo una notifica ogni qualvolta si verifichi un’interruzione, ma nel momento in cui notiamo della confusione tra la gente determineremo se un avviso di questo tipo possa aiutare a rendere più chiara la situazione".

Instagram si riserva quindi di valutare la problematica caso per caso e quanto possa disorientare gli utenti, ma appare chiara l’intenzione di essere più trasparente nei confronti di chi trascorre parte del suo tempo sul social e di punto in bianco si trova estromesso, apparentemente senza ragione.

Stato dell’account per rimozioni e disattivazioni

Oltre a questa novità, Instagram ha comunicato di essere al lavoro su una nuova sezione denominata Stato dell’account. Anche questa novità va in direzione di chiarezza e trasparenza: saranno visualizzati lì dettagli e motivazioni della rimozione di un post o, peggio, della sospensione di un account, e se l’utente ritiene che la decisione non sia corretta può richiedere, sempre dallo stesso ambiente virtuale, una revisione della stessa.

“Stiamo apportando delle modifiche per rendere ancora più semplice capire cosa succede al tuo account. […] Inizieremo rendendo più semplice per gli utenti sapere se un account è a rischio disattivaziono. Nei prossimi mesi, abbiamo in programma di aggiungere ulteriori informazioni a questo strumento, per dare alle persone un’idea migliore di come i loro contenuti vengono distribuiti e consigliati nelle diverse parti di Instagram", ha scritto il social.

Tutte le novità inizieranno i test da novembre, e coinvolgeranno un numero ristretto di utenti negli USA.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963