Utente arrabbiato smartphone inutilizzabile Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Instagram down oggi, cosa sappiamo sinora

Dalle 17 circa Instagram non funziona. Dopo il down registrato a tarda nottata, gli utenti della celebre piattaforma social non riescono ad aggiornare il feed

18 Luglio 2019 - Instagram non va. Poco prima delle 17 il popolare social network fotografico ha iniziato ad accusare diverse problematiche, diventando ben presto irraggiungibile. Migliaia di utenti in tutto il mondo, come sempre accade in occasioni come queste, hanno iniziato a tempestare di segnalazioni il portale specializzato DownDetector (in tutto il mondo se ne contano circa 4.000 nel momento in cui scriviamo, ma il numero sembra essere destinato a crescere), mentre su Twitter l’hashtag #instagramdown ha iniziato a scalare la classifica del Trend Topic.

Stando a quanto si legge tra i commenti online, Instagram down sembra colpire gli utenti che aggiornano il proprio feed via app (la stragrande maggioranza, ovviamente), mentre nella versione web la piattaforma di proprietà di Facebook sembra non accusare alcun tipo di problema. A dirla tutta, non è il primo malfunzionamento che colpisce Instagram nella giornata di oggi, 18 luglio. In tarda nottata – tra l’1 e le 2 – si è registrato un primo down, dalle proporzioni di gran lunga superiori a quello di questi minuti. Al momento non è dato sapere se i due eventi sono collegati, né quali sono le cause di Instagram che non funziona.

Instagram non funziona il 18 luglio, cosa sta succedendo

Come accennato, allo stato attuale la situazione è avvolta in una fitta nebbia. I tecnici di Menlo Park stanno già da tempo tentando di scopire cosa ha causato il malfunzionamento, ma per ora gli utenti brancolano nel buio. Probabile che il down notturno e quello di questo pomeriggio siano in qualche modo collegati tra di loro.

Il fatto che Instagram non funziona su smartphone mentre sembra non avere problemi sulla piattaforma web ci fornisce un flebile indizio su cosa possa essere andato storto. Forse, nel corso di un aggiornamento o un operazione di manutenzione di routine qualche azione ha scombinato la configurazione di qualche macchina, causando così una serie di problemi che hanno reso la piattaforma instabile.

Come detto, si tratta solo di un’ipotesi e non è affatto detto che possa corrispondere alla realtà. Continueremo comunque a seguire la vicende e vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.