Internet satellitare: cos'è e come funziona
TECH NEWS

Internet satellitare: cos'è e come funziona

Tra le alternative alle reti ADSL e fibra ottica per accedere ad Internet da casa c’è anche la strada rappresentata dalle soluzioni Internet satellitare, un’opzione che permette di realizzare una connessione stabile e veloce anche in aree non coperte dalla rete infrastrutturale terrestre.
Internet satellitare rappresenta, ad oggi, un’importante alternativa per tutti gli utenti che risiedono in aree di digital divide e che devono fare i conti con l’impossibilità, molto radicata, di non poter sfruttare una connessione illimitata ad alta velocità e completamente stabile per Internet a casa. Scegliere una connessione satellitare, in molti casi, è una delle principali opzioni per poter navigare.

I vantaggi di una connessione internet satellitare

Queste soluzioni tecnologiche hanno oramai raggiunto un livello di maturità elevato e possono essere considerate a tutti gli effetti come delle solide alternative, al pari di altri sistemi di connessione Internet wireless, alle reti “tradizionali” che sfruttando le tecnologie come l’ADSL e la fibra ottica oltre che alle reti mobili che, pur potendo garantire una copertura quasi capillare del territorio nazionale, nella maggior parte dei casi pongono considerevoli vincoli ai volumi di traffico dati a disposizione dei clienti.

Scegliere una connessione Internet satellitare è, quindi, un’opzione da tenere in forte considerazione se si ha la necessità di realizzare un accesso ad Internet in un’area in cui la rete infrastrutturale risulta obsoleta e non in grado di garantire i requisiti minimi che una connessione moderna deve presentare per poter offrire una buona esperienza di navigazione.

Per capire come funziona una connessione Internet satellitare, quindi, è necessario valutare con attenzione tutti i componenti necessari per realizzare il collegamento che permette all’utente di accedere al web, in modo completo e senza sostanziali limitazioni, anche nel caso in cui nell’area di residenza non vi sia una rete infrastrutturale fisica.
Vediamo, quindi, quali sono cos’è una connessione Internet satellitare e qual è il funzionamento che permette a questa tecnologia di garantire l’accesso ad Internet a milioni di utenti in tutto il mondo che, senza la rete satellitare, non potrebbero accedere al web.

Come funziona Internet satellitare

Con “Internet satellitare” si intende una tecnologia che garantisce la possibilità di accedere ad Internet sfruttando una connessione wireless che, per la sua realizzazione, prevede l’installazione di uno specifico impianto domestico che servirà per effettuare il collegamento con un’infrastruttura satellitare che, a sua volta, trasmetterà il segnale ad una stazione terrestre il cui compito è quello di garantire l’accesso ad Internet e la trasmissione delle informazioni.

L’utente che vuole sfruttare Internet satellitare a casa dovrà procedere con l’installazione di un piccolo impianto domestico in grado di comunicare con il satellite. A fornire i dispositivi per realizzare tale impianto è, di solito, l’operatore con cui si va ad attivare una nuova offerta Internet satellitare. Il provider garantirà anche un servizio di installazione professionale per agevolare l’intero processo di configurazione e messa a punto della connessione stessa.

L’installazione

In linea generale, l’impianto domestico per la realizzazione di una connessione satellitare può essere considerato come molto simile a quello che viene realizzato per accedere alla TV satellitare. Per sfruttare una connessione ad Internet di questo tipo, infatti, sarà sufficiente procedere con l’installazione di una parabola (rispettando una serie di vincoli e aspetti tecnici legati al montaggio ed alla configurazione) a cui verrà collegato un modem che diventerà il punto di riferimento della connessione di casa.

A questo dispositivo, infatti, si potranno collegare (sia tramite rete Wi-Fi domestica che tramite cavo) tutti i vari dispositivi che, normalmente, vengono utilizzati per effettuare l’accesso ad Internet. Per l’utente, quindi, una connessione Internet satellitare non presenta sostanziali differenze rispetto ad una connessione in fibra ottica o ADSL.

Il NOC

La parabola dovrà essere orientata in modo tale da poter avviare una trasmissione dati (sia invio che ricezione) con i satelliti di riferimento al fine di realizzare, in modo completo, la connessione.
L’infrastruttura satellitare, oltre ad essere in collegamento costante con l’impianto domestico dell’utente sarà collegata ad una specifica stazione terrestre, denominata NOC (Network Operations Center), che riceve il segnale in arrivo dalla casa dell’utente e rende possibile la connessione ad Internet garantendo la ricezione e l’invio di tutti i dati.

In sostanza, il funzionamento di una connessione Internet satellitare, dal punto di vista schematico, prevede il collegamento tra l’impianto di casa e il NOC. A mettere in comunicazione questi due elementi è il sistema di satelliti che raccoglie il segnale inviato dall’utente e lo invia al NOC. I satelliti possono coprire un’area enorme della superficie terrestre e, quindi, sono in grado di garantire una copertura molto estesa del servizio permettendo così anche agli utenti non raggiunti dalla rete “fisica” di poter accedere ad Internet senza sostanziali limitazioni.
Grazie a questa particolare struttura, le reti Internet satellitare rappresentano una delle principali alternative per poter accedere alla rete in tutti i luoghi in cui non è possibile realizzare una connessione utilizzando un’altra tecnologia che preveda la presenza di una infrastruttura di rete.

Quali sono le prestazioni di una connessione Internet satellitare

Dal punto di vista teorico, una connessione Internet satellitare può garantire prestazioni più che soddisfacenti. Il collegamento che sfrutta questa particolare tecnologia sarà caratterizzato da una buona velocità di navigazione e dall’assenza di veri limiti. Nella maggior parte dei casi, infatti, queste connessioni funzionano in modo costante, senza vincoli sull’utilizzo per l’utente sia in termini di tempo che di volume di traffico dati.
Una connessione Internet satellitare può arrivare, attualmente, sino ad una velocità massima di 50 Megabit, un valore molto superiore rispetto ai soli 20 Megabit teorici che può garantire una connessione ADS in condizioni ottimali (spesso le reti ADSL presentano prestazioni ben al di sotto dei valori massimi, soprattutto nelle aree rurali e periferiche).

Tempo di latenza

Allo stato attuale, uno dei principali limiti di una connessione satellitare è rappresentato dal tempo di latenza molto elevato rispetto a quello garantito, in particolare, dalle connessioni in fibra ottica. Il segnale inviato dall’utente deve percorrere diverse decine di migliaia di chilometri prima di raggiungere il NOC, passando per il sistema satellitare.
Quest’aspetto comporterà una crescita del ping della connessione. Tale parametro indica proprio il tempo di latenza, noto anche con il termine inglese “lag”, di una connessione ed è uno dei principali elementi da analizzare quando viene effettuato uno speed test per giudicare la qualità della rete che si sta utilizzando. Un ping troppo alto, infatti, pregiudica la qualità di una connessione soprattutto per determinate attività (ad esempio per il gaming online che richiede un ping bassissimo).
Una connessione in fibra ottica, di norma, si caratterizza per un ping di pochi millisecondi. Spesso tale valore è inferiore ai 10 ms. Una connessione ADSL presenta un ping di qualche decina di millisecondi anche se, quando la rete è di scarsa qualità, tale valore può risultare anche molto più elevato. In condizioni ottimali (assenza completa di ostacoli per realizzare il collegamento wireless), una connessione Internet satellitare sarà caratterizzata da un ping di diverse centinaia di millisecondi (spesso si superano i 500 ms).
L’elevato tempo di latenza rappresenta, chiaramente, uno dei limiti tecnologici di questa particolare tipologia di connessione ad Internet. Scegliere un collegamento satellitare, in ogni caso, spesso è l’unica opzione per poter sfruttare un accesso ad Internet senza limiti di tempo e volume di connessione. Grazie anche all’ottima copertura garantita da questa particolare tipologia di connessione Internet wireless, optare per questa soluzione risulta, molto spesso, estremamente conveniente.
Conoscere le limitazioni di questa tecnologia è comunque molto importante per poter sfruttare, al massimo, la connessione Internet satellitare ed essere ben consapevoli di quali sono le potenzialità della rete Internet basata su questa tecnologia, sia per quanto riguarda la velocità di picco che gli eventuali tempi di ritardo della connessione stessa.

Come funzionano le offerte Internet satellitare

Dal punto di vista commerciale, le offerte Internet satellitare non presentano sostanziali differente rispetto ad altre tipologie di offerte Internet per la casa. Chiaramente, la tecnologia satellitare è ben diversa, sia nella strutturata che nelle prestazioni garantite, rispetto alle connessioni in fibra ottica, alle connessioni ADSL ed alle connessioni mobili “tradizionali” come quelle che utilizziamo per accedere al web con il nostro smartphone.
Nella maggior parte dei casi, gli operatori che propongono offerte Internet satellitare prevedono la sottoscrizione di regolari abbonamenti caratterizzati da una struttura simile a quella delle altre tipologie di offerte Internet per la casa. In ogni caso, nelle condizioni contrattuali dell’offerta vengono sempre chiariti quali sono tutte le caratteristiche del servizio e le eventuali limitazioni previste.
Chi sceglie un’offerta che sfrutta una rete satellitare per garantire la connessione ad Internet dovrà, quindi, sottoscrivere un abbonamento “tradizionale” con il pagamento di un canone mensile e la possibilità di sfruttare una connessione flat da casa (dopo la realizzazione dell’impianto domestico necessario per avviare il collegamento con il sistema satellitare).
Per procedere con la sottoscrizione di una delle offerte Internet satellitare sarà necessario, a prescindere dall’operatore con cui si va a sottoscrivere una nuova tariffa, procedere con una verifica della copertura del servizio al fine di poter essere certi di avere la possibilità di realizzare, senza intoppi, il collegamento satellitare che, a differenza dei collegamenti tradizionali che sfruttano la rete telefonica, presenta caratteristiche e limitazioni ben specifiche.

Internet satellitare: gli sviluppi futuri

Così come avviene per la banda ultra-larga con le connessioni in fibra ottica, anche il settore di Internet via satellite sta registrando un gran numero di novità tecnologiche nel corso di questi ultimi anni. La possibilità di realizzare delle connessioni Internet wireless a costi relativamente ridotti (in quanto non è necessario realizzare una rete in fibra che colleghi tutte le abitazioni) rappresenta un’importante occasione per portare Internet in tutte le aree del pianeta in cui è ancora estremamente difficile trovare una connessione soddisfacente.
Attualmente, esistono molto progetti che mirano ad espandere la copertura dei servizi Internet satellitare in tutto il mondo, proprio con l’obiettivo di incrementare, al massimo, il numero di utenti che può accedere al web. Tutte le principali aziende legate ad Internet (da Facebook con il progetto Internt.org a Google con Project Look) sono interessate alla creazione di servizi Internet wireless in grado di garantire una copertura di tutto il pianeta, portando così le connessioni ad internet davvero ovunque.
Da notare, per quanto riguarda le reti satellitari, anche la presenza di alcuni progetti che mirano alla creazione di infrastrutture satellitari a bassa quota con l’obiettivo di ridurre il tempo di ritardo della connessione, uno dei principali limiti di questa tecnologia che comunque risulta essere capace di garantire un servizio completo a tutti gli utenti che non possono contare su alternative soddisfacenti per l’accesso alla rete.
Nel corso dei prossimi anni, quindi, è lecito attendersi il potenziamento dei servizi di Internet satellitare che potrebbero diventare uno degli strumenti principali per garantire un accesso ad Internet senza limiti in tutte quelle aree in cui, ad oggi, realizzare una connessione è molto difficile o addirittura impossibile. Sarà, quindi, necessario attendere poco tempo per valutare quali saranno le evoluzioni tecnologiche che, nel prossimo futuro, andranno a rinnovare il settore ed a rendere sempre più performanti le reti satellitari.