app spia iphone Fonte foto: walking-onstreet / Shutterstock.com
APPLE

IOS 14 svela più di 50 app che sottraggono i dati degli utenti

IOS 14 ha introdotto un nuovo sistema per segnalare le applicazioni che spiano il comportamento degli utenti. Ecco quali sono

Molti utenti che hanno installato la beta release di iOS 14 sui loro iPhone hanno scoperto che TikTok e molte altre app continuano a spiare il loro comportamento, accedendo alla Clipboard per leggere informazioni scritte da altre app. Il nuovo sistema operativo mobile di Apple, infatti, invia notifiche agli utenti quando una app ha un comportamento sospetto.

A febbraio, due sviluppatori di software hanno riscontrato un problema nel sistema copia-incolla di iOS che potrebbe rendere vulnerabili le informazioni sensibili. Tommy Mysk, uno degli sviluppatori, ha dichiarato a Digital Trends che a partire da iOS 14, il bug è stato corretto con una nuova funzionalità di sicurezza sotto forma di un banner che informa gli utenti quando un’app sta leggendo gli appunti dell’iPhone. Il banner ha messo in luce le pratiche poco rispettose della privacy di diverse app, come AccuWeather, AliExpress, Call of Duty Mobile, Google News, Overstock, Patreon e TikTok. Le app “segnalate” da iOS 14 sono già una cinquantina.

Il problema del copia-incolla su iOS

Per quanto iOS possa segnalare come “spionedecine di app, in realtà il problema di privacy è tutto nel sistema operativo che permette alle app di spiare l’utente. Apple da per scontato che quando copiamo delle informazioni da un’app, la prossima app che apriremo sarà quella in cui vogliamo incollare tali informazioni. Un’impostazione Apple-centrica, basata sulla sostanziale inesistenza del multitasking su iOS, che ha come conseguenza il fatto che qualunque app in primo piano può accedere agli appunti. Il problema, però, è se in quegli appunti ci sono dati di login, informazioni personali o altri dati sensibili.

La notifica di iOS 14

A questo problema Apple ha risposto in un modo discutibile su iOS 14: ogni volta che un’app si comporta nel modo appena descritto viene mostrata una fastidiosissima notifica nella parte alta dello schermo dell’iPhone. Tale notifica, che quando usiamo alcune app è praticamente continua, in teoria dovrebbe spingere l’utente a prendere atto del fatto che l’app segnalata non è sicura. Ma, in realtà, è molto improbabile che gli utenti scelgano di non usare l’app: un utente, infatti, si aspetta di poter usare un’app in modo sicuro, non di essere avvisato se l’app fa qualcosa di strano.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963