schermo iphone Fonte foto: Hadrian / Shutterstock.com
APPLE

IPhone 12, confermata una delle funzioni più attese

Nuove indiscrezioni sulla nuova gamma di iPhone: dal notch che sembra essere quello di sempre, al refresh rate dello schermo fino a 120Hz

L’attesissima famiglia di iPhone 12 è ancora una volta al centro dei rumor: per la presentazione ufficiale manca molto, ma le indiscrezioni sono già tantissime. Uno dei più importanti indizi risale a maggio 2020, quando il leaker Jon Prosser rivelò la prossima uscita di quattro modelli, suggerendo anche i relativi prezzi. Si era inoltre parlato della presenza di un notch minuscolo, notizia smentita in questi giorni.

Dopo tante rivelazioni contrastanti, è trapelata un’importante notizia: la nuova gamma di dispositivi Apple supporterà il display con frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Questo è quanto stabilisce Ross Young, CEO di DSCC. La funzione però sarà limitata solo agli iPhone 12 Pro e il Pro Max. Insomma, la società di Cupertino non sta certo a guardare e si prepara a lanciare la sua nuova gamma di melafonini entro l’anno (si spera). Ma le indiscrezioni non finiscono qui: grazie a dei file CAD sappiamo qualcosa in più sul design dei prodotti.

Come sarà l’iPhone 12: display di ultima generazione

La funzione più attesa arriverà: il display con aggiornamento a 120 Hz è una delle caratteristiche più ricercate ultimamente dai produttori sempre più presente sugli smartphone top di gamma. Per quanto riguarda lo smartphone Apple sembra certo l’arrivo dello schermo Pro Motion sui modelli iPhone 12 Pro e iPhone 12 pro Max, mentre il modello base avrà un display a 60Hz. Ma questa non è l’unica notizia che ha scatenato gli utenti in questi giorni.

iPhone 12: nuovi indizi sul design

La piattaforma EverythingApplePro ha diffuso alcune immagini, in formato CAD, della famiglia iPhone 12 e subito è saltata all’occhio la presenza di un notch uguale ai telefoni precedenti. Un’altra curiosità è legata al comparto fotografico composto da tre camere più il sensore LiDAR: sembra proprio che quest’ultimo sarà un’esclusiva di iPhone 12 Pro Max (6,7 pollici) e quindi non lo troveremo sulla versione Pro (6,1 pollici) come si pensava.

Guardando meglio i file saltano all’occhio i bordi, che saranno piatti (lo stile ricorda l’iPhone 4) e lo spessore, che sarà minore del 10% circa rispetto alle serie precedenti. Naturalmente bisogna considerare che questi modellini non sono ufficiali e Apple potrebbe quindi stupire, ancora una volta, gli utenti. Spesso le immagini CAD sono infatti dei prototipi creati per le aziende produttrici di cover che in questo modo possono preparare le protezioni e venderle in concomitanza con il lancio dei telefoni. Tuttavia, non sempre le due cose coincidono. Senza contare che alcuni elementi, come il notch, non sono fondamentali nel progetto di una custodia, perciò non viene riposta tanta attenzione.

Quando uscirà l’iPhone 12?

A causa del Coronavirus potrebbe ritardare l’arrivo sul mercato dei nuovi iPhone 12. Molti leaker hanno ipotizzato che li potremo vedere a ottobre o a novembre, ma tutto dipende dall’avanzamento dei lavori e soprattutto dai progressi fatti per le funzioni, che sono sempre più sofisticate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963