iphone 11 pro fotocamera Fonte foto: pio3 / Shutterstock.com
APPLE

IPhone 12: la fotocamera avrà un radar

Apple è intenzionata a montare un sensore LiDAR sul prossimo iPhone 12 per migliorare l'interazione con le app in realtà aumentata. Ecco come funziona

Atteso per il prossimo autunno, l’iPhone 12 torna a far parlar di sé per una novità legata sempre al comparto fotografico. La settimana scorsa, il noto analista del marchio Apple Ming-Chi Kuo, aveva svelato l’introduzione di un inedito sistema di stabilizzazione dell’immagine denominato “stabilizzazione dell’immagine con spostamento del sensore”. Una nuova tecnologia che potrebbe essere il fiore all’occhiello dell‘iPhone 12 Pro Max prima di venire offerta “di serie” su altri due o tre modelli di iPhone di prossima generazione a partire dal 2021.

Ma ora una nuova indiscrezione fornisce ulteriori informazioni su una nuova funzionalità che potrebbe caratterizzare l‘iPhone 12 Pro. Gli ultimi rumor sono stati condivisi su Twitter dall’utente @conceptsiphone e rilanciate da @Choco_bit, e riguardano la possibile presenza di una fotocamera 3D pensata per migliorare l’esperienza della realtà aumentata grazie all’utilizzo di componenti hardware aggiuntive.

iPhone 12: le ultime rivelazioni

Su Twitter è stato pubblicato un’immagine che mostra il comparto fotografico posteriore dell’iPhone 12 Pro. Il disegno mostra una lente aggiuntiva dedicata allo scanner LiDAR, lo stesso che è stato inserito sull’ultimo modello dell’iPad Pro uscito da poche settimane. Acronimo dall’inglese Light Detection and Ranging o Laser Imaging Detection and Ranging, lo scanner LiDAR è una tecnica di telerilevamento che permette di determinare la distanza di un oggetto o di una superficie utilizzando un impulso laser.

iPhone 12 e realtà aumentata

Apple è stata sempre interessata alla realtà aumentata e la possibile presenza di un radar LiDAR sul suo prossimo device non è così irreale. Il disegno sembra essere stato estratto da una build di iOS 14 e il sensore è già stato introdotto nel nuovo iPad Pro 2020. Solitamente le novità dell’hardware vengono prima presentate sull’iPhone e poi introdotte sull’iPad, ma questa volta la casa di Cupertino sembra aver fatto l’opposto. Senza ombra di dubbio si tratta di una tecnologia in divenire e nei prossimi cinque anni assisteremo ad un suo grande sviluppo, ma Apple, nel frattempo, non vuole farsi trovare impreparata. Non ci resta che aspettare il prossimo autunno, a meno che l’epidemia di Covid-19 non ne ritardi il lancio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963