apple iphone 12 max Fonte foto: Apple
APPLE

IPhone 12 Pro: ecco quanto è veloce veramente

Quanto è veloce realmente un iPhone 12 Pro? Ce lo dicono i benchmark: molto, anzi moltissimo, ma dai risultati dei test emerge che Apple non può dormire sugli allori

Il chip A14 Bionic che equipaggia i nuovi iPhone 12 è veramente il più potente al mondo, come dice Apple? Più o meno sì, a leggere i risultati dei primi benchmark di iPhone 12 Pro apparsi sulla piattaforma Geekbench.

Sia nelle operazioni su un singolo core, che in quelle multi-core, il nuovo top di gamma Apple ha fatto registrare risultati in linea con le aspettative e molto vicini a quelli dei top di gamma Android che vedremo nel 2021, equipaggiati con i SoC Qualcomm Snapdragon 875 e Samsung Exynos 2100. Con la differenza, però, che iPhone 12 è già qui mentre gli smartphone con S875 ed Exynos 2100 devono ancora arrivare. Al momento, quindi, ha ragione Apple: il chip A14 Bionic è il più veloce al mondo.

iPhone 12 Pro: i risultati dei benchmark

Testato con Geekbench 5 l’iPhone 12 Pro ha fatto registrare un punteggio di 1.597 in single-core e di 4.152 in multi-core, pari a circa il 25% in più del precedente iPhone 11 Pro che aveva totalizzato, rispettivamente, 1.327 e 3.303 punti. Apple dice che gli iPhone 12 sono più veloci del 50% rispetto agli iPhone 11, ma i test non sono d’accordo.

Attualmente lo smartphone Android più potente testato su Geekbench, invece, è il OnePlus 8 con Snapdragon 865, che totalizza 897 punti in single-core e 3.273 punti in multi-core.

Quanto sono veloci i top di gamma

Se paragonato agli attuali top di gamma 2020 l’iPhone 12 Pro è effettivamente più veloce, ma cosa succede se lo paragoniamo alla futura generazione di smartphone Android? Sempre su Geekbench sono già apparsi i primi test di dispositivi con Qualcomm Snapdragon 875 e Samsung Exynos 2100, quindi una prima risposta a questa domanda già c’è.

Ma è una risposta da prendere con le dovute cautele, perché a differenza di iPhone 12 Pro che è uno smartphone in produzione e definitivo, i device Android testati sono esemplari di preproduzione e non ottimizzati.

Ma veniamo ai numeri: Qualcomm Snapdragon 875, sempre su Geekbench 5, si ferma a 1.204 in single-core e a 4.121 in multi-core mentre Exynos 2100 fa segnare 1.323 e 4.215. Se paragonato alla prossima generazione di smartphone Android, quindi, iPhone 12 Pro è ancora il cellulare più potente al mondo? Ni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963