display iphone Fonte foto: Mr.Mikla / Shutterstock.com
APPLE

IPhone 12, uscita in ritardo: la colpa è dei display

Il coronavirus ha bloccato la produzione degli schermi, facendo accumulare dei ritardi. L'arrivo dell'iPhone 12 è previsto con qualche settimana di ritardo

L’iPhone 12 potrebbe arrivare in ritardo, almeno di qualche settimana. La notizia non arriva direttamente da Apple, ma da Ross Young, esperto di display e sempre molto informato sul mercato degli schermi. Dell’iPhone 12 oramai sappiamo quasi tutto, grazie alle indiscrezioni rilasciate nelle settimane precedenti da Jon Prosser. I nuovi melafonini saranno quattro (due iPhone 12 e due iPhone 12 Pro) e si differenzieranno per il comparto fotografico (sulla versione Pro ci sarà il debutto del sensore LiDAR per la realtà aumentata) e per i display.

Sebbene le dimensioni saranno più o meno simili, gli schermi che monteranno iPhone 12 e iPhone 12 Pro saranno differenti. Sulla versione premium, infatti, ci sarà anche la tecnologia Pro Motion (presente anche sull’iPad Pro), che adatta in automatico il refresh rate dello schermo a seconda del contenuto visualizzato, passando da un minimo di 60 Hz a un massimo di 120 Hz. Conferme anche per le dimensioni dei dispositivi: l’iPhone 12 avrà un display da 5,4 pollici, mentre la versione Max da 6,1 pollici. Con l’iPhone 12 Pro si parte da 6,1 pollici e si arriva fino a 6,7 pollici per il modello Max.

Come sarà il display dell’iPhone 12 e dell’iPhone 12 Pro

Apple ha scelto due fornitori differenti per i display che verranno montati sull’iPhone 12 e sull’iPhone 12 Pro. Su tutti i modelli ci sarà uno schermo OLED, ma con caratteristiche differenti.

  • iPhone 12 – 5,4 pollici realizzato da Samsung
  • iPhone 12 Max – 6,1 pollici realizzato da LG/BOE
  • iPhone 12 Pro – 6,1 pollici realizzato da Samsung
  • iPhone 12 Pro Max – 6,7 pollici realizzato da Samsung.

Le informazioni fornite da Ross Young dovrebbero essere abbastanza sicure, l’unico dubbio riguarda lo schermo dell’iPhone 12 da 5,4 pollici, che nelle indiscrezioni iniziali doveva essere prodotto da LG/BOE.

Sull’iPhone 12 Pro ci dovrebbe essere anche la tecnologia Pro Motion, che permetterà di adattare in automatico il refresh rate dello schermo, passando da 60 Hz a 120 Hz a seconda del contenuto visualizzato. Per le immagini statiche sarà più basso e aumenterà per i videogame.

iPhone 12 in ritardo per i display

A causa del Coronavirus l’iPhone 12 potrebbe arrivare in ritardo. La produzione dei display è partita con sei settimane di ritardo che avrà ripercussioni sul lancio ufficiale sul mercato. La presentazione è fissato come al solito per la metà di settembre, ma per vedere i nuovi iPhone 12 sul mercato bisognerà aspettare almeno il mese di ottobre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963