iphone 12 viola Fonte foto: Framesira / Shutterstock
APPLE

IPhone 13 arriva domani, ma sappiamo già come sarà iPhone 14

IPhone 13 non è ancora ufficiale, ma nonostante questo iniziano ad emergere i primi rumor "corposi" su iPhone 14 con delle novità molto interessanti

La “tradizionalista" Apple presenterà domani i nuovi iPhone 13, ma incredibilmente sappiamo già adesso come sarà iPhone 14. Tradizionalista perché mentre l’universo Android si muove compatto verso il rilascio di un top di gamma ogni sei mesi (a volte anche prima), Apple rilascia una revisione l’anno dei suoi iPhone.

Qualcuno potrebbe obiettare ad esempio che anche aziende come Samsung aggiornano i suoi top di gamma una volta l’anno, il che è vero. Non fosse che Samsung (e compagnia) ha diverse linee di top di gamma, a differenza di Apple che ha i soli iPhone come “portabandiera", per cui non sorprende che i top della mela siano molto attesi dagli appassionati di tecnologia. Sorprende invece che nonostante il ciclo di aggiornamento annuale, già adesso un iPhone 14 in qualche maniera sia venuto fuori. Il merito è dell’informatore Jon Prosser, di solito sufficientemente attendibile riguardo le mosse di Apple.

Via il notch da iPhone 14

Prosser ha distribuito un render che mostra in maniera chiara come dovrebbe essere l’iPhone 14 “standard" (o il Pro, guardando le tre fotocamere sul retro). A sorprendere, oltre alle tempistiche, sono le soluzioni che Apple avrebbe in programma per il suo “top" del 2022, una su tutte: la mancanza del notch.

Dal render si vede chiaramente la mancanza della “tacca", ossia quella banda nera che c’è sugli iPhone attuali in corrispondenza della capsula auricolare e sarà mantenuta ( ma ridotta) anche sugli iPhone 13, perché contiene i componenti necessari al sistema di sblocco sicuro con il volto, il Face ID.

Quindi il Face ID non farà parte della dotazione di iPhone 14? Non è possibile dirlo al momento. Alcuni suggeriscono che Apple starebbe lavorando per sistemare l’hardware necessario allo sblocco con il volto al di sotto del display, altri invece sostengono che a Cupertino stiano valutando di riportare d’attualità il Touch ID, ossia il sistema di sblocco tramite impronta digitale che verrebbe sistemato sotto al display.

Rimarrà visibile su iPhone 14, a giudicare dal render, la fotocamera per i selfie: la tecnologia per sistemarla sotto lo schermo come su ZTE Axon 30 o su Samsung Galaxy Z Fold3 sembra essere perfettibile, ed Apple ha dimostrato in questi anni di adottare una tecnologia solo quando rispetta i rigidi standard qualitativi della Mela, e non sarebbe il caso della fotocamera sotto lo schermo, almeno non per il 2022.

Gli altri due aspetti curiosi che emergono dal render di iPhone 14 sono il gruppo fotocamere posteriori a filo con la scocca, in controtendenza con quanto dovrebbe avvenire su iPhone 13 dove dovrebbero sporgere in modo abbastanza visibile, e il ritorno alla forma circolare per i tasti volume, in una sorta di operazione “nostalgia" verso iPhone 4 e 4s ai quali iPhone 14, quello di questo render, somiglia a dire il vero parecchio.

Su iPhone 14 video in 8K

Secondo le indiscrezioni emerse nelle settimane scorse, su iPhone 14 dovrebbe esserci una fotocamera da 48 megapixel in grado di catturare video in 8K e il telaio che potrebbe essere realizzato utilizzando il titanio. Comunque le voci su iPhone 14 sono appena iniziate: avremo certamente modo di sentirne parlare nuovamente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963