iphone Fonte foto: ifeelstock - stock.adobe.com
APPLE

Di che colore sarà l'iPhone 13 Pro Max

Apple studia nuovi colori per i prossimi iPhone 13 e si prepara a cambiare dimensioni al notch: ecco come saranno i prossimi melafonini.

Una buona fetta del successo degli smartphone di Apple è sempre stata portata dal design: le forme e i colori degli iPhone sono spesso un punto di riferimento anche per i concorrenti Android e Apple cura molto attentamente entrambi gli aspetti. Logico, quindi, che tutti si chiedano come saranno esteticamente i prossimi iPhone 13, in particolare i modelli di punta iPhone 13 Pro e Pro Max.

Tra tanti rumor più o meno affidabili ci sono quelli di Max Weinbach, giornalista e allo stesso tempo leaker ritenuto molto affidabile perché diverse delle sue previsioni nel tempo si sono rivelate corrette. Weinbach è stato ospite su YouTube del canale “EverythingApplePro" di Filip Koroy, specializzato nelle recensioni dei dispositivi Apple e con un seguito di ben 8,3 milioni di iscritti. Durante la chiacchierata con Koroy Weinbach ha rivelato molte notizie sui prossimi iPhone top di gamma, compresi i colori nei quali verrà venduto e le dimensioni del notch frontale sullo schermo.

Il colore di iPhone 13

L’attuale gamma di iPhone 12 Pro e Pro Max è disponibile nei colori argento, grafite, oro, blu Pacifico. A questi colori, secondo Weinbach, Apple aggiungerà una sorta di grafite scuro (quasi nero, ma opaco). Non è chiaro se sarà una tonalità aggiuntiva o se sostituirà quella grafite.

Sempre secondo Weinbach, poi, Apple starebbe studiando una tonalità completamente nuova: un arancione tendente al bronzo. Tuttavia il giornalista ritiene poco probabile che Apple introduca questo nuovo colore già sui prossimi iPhone 13.

Il notch di iPhone 13

Un altro “tormentone" sul design degli iPhone è sempre stato il notch, cioè l’area scura nella parte alta dello schermo che racchiude la fotocamera frontale e i sensori. Secondo Weinbach il notch resterà anche su iPhone 13, ma sarà più piccolo di quello di iPhone 12.

Tra l’altro, all’interno del notch di iPhone 13 troverà posto anche il sensore Lidar già presente sugli iPhone 12 Pro e Pro Max, ma Apple lo implementerà anche nei modelli non Pro.

Lo schermo di iPhone 13

Infine, un’altra novità di iPhone 13 rispetto a iPhone 12 sarà la tecnologia del display. Questa volta le informazioni vengono dal giornale online coreano The Elec, che è convinto che sui due modelli di punta della futura gamma Apple userà schermi Samsung OLED di tipo LTPO.

Questa tecnologia permette di raggiungere un refresh rate fino a 120 Hz in modo dinamico e con consumi molto inferiori rispetto alla tecnologia dell’attuale iPhone 12. Ciò permetterà di aumentare la durata della batteria, che già dovrebbe durare di più grazie al nuovo e più efficiente chip Apple A15.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963