iphone 2020 Fonte foto: ben geskin
APPLE

IPhone 2020, addio alla tacca superiore: come sarà

Il design dell'iPhone 2020 sarà rivoluzionario: addio alla tacca e cornici molto sottili. Ci sarà anche il supporto alla rete 5G

27 Settembre 2019 - Il prossimo iPhone, in arrivo nella seconda metà del 2020, sarà senza notch e con un design a tutto schermo. Non è ancora passata l’euforia per la presentazione, neanche un mese fa, dell’iPhone 11 e già arrivano i primi leak sul suo successore.

Secondo il noto leaker Ben Geskin, che ha pubblicato un primo rendering degli iPhone 2020, il reparto fotografico anteriore dei futuri smartphone di Apple, il microfono per la riduzione del rumore, lo speaker e tutti i sensori che normalmente trovano posto nella tacca superiore saranno posizionati in uno spazio sottilissimo tra il display e la cornice metallica. L’iPhone 2020, quindi, non avrà il notch ma solo una cornice dalle dimensioni minime. Nonostante siamo ancora lontanissimi dalla presentazione degli iPhone 2020, è interessante notare come i primi leak relativi a questi smartphone siano tutto sommato compatibili tra loro e, per questo, abbastanza credibili.

iPhone 2020: come sarà

Secondo Geskin, lo schermo dell’iPhone 2020 sarà da 6,5 o 6,7 pollici, quindi più grande degli iPhone “Max” visti negli ultimi due anni. Nel rendering, all’interno della sottilissima cornice, appaiono da sinistra a destra: la fotocamera a infrarossi, i due sensori per il Face ID (Flood Illuminator e sensore di prossimità), il sensore per la luce ambientale, lo speaker (al centro), il microfono, la fotocamera frontale e il sensore Dot Projector per il riconoscimento facciale 3D. Tutto ciò sarà “impacchettato” in uno spazio molto piccolo e la cornice sarà di pari dimensioni su tutti i lati dello smartphone.

iPhone 2020: bordo metallico come l’iPhone 4?

Questo rendering è compatibile con le recentissime indiscrezioni raccolte dall’analista Ming-Chi Kuo, secondo cui gli iPhone dell’anno prossimo avranno una cornice metallica che ricorda quella degli iPhone 4. Sempre da questo rendering, poi, sembra confermato che Apple non ha intenzione di cedere alla moda dei display curvi ma si prepara a presentare uno schermo quasi totalmente flat: 2D o al massimo 2,5D (piatto ma smussato ai bordi). Va poi notato che questo tipo di design non è nuovo nei prodotti recenti di Apple: è più o meno lo stesso visto sugli ultimi iPad Pro.

iPhone 2020: cosa sappiamo fino ad ora

Per quelle che sono le indiscrezioni attuali, poi, va ricordato che la prossima gamma iPhone dovrebbe essere con schermo OLED (oggi i modelli base hanno schermo LCD). Gli iPhone 2020, inoltre, saranno in grado di sfruttare la rete 5G: secondo Ming-Chi Kuo Apple userà modem Qualcomm o Samsung, in base al tipo di rete adottata nel singolo mercato di commercializzazione degli smartphone.