Libero
iphone se 2021 Fonte foto: Aldeca Productions / Shutterstock.com
APPLE

IPhone SE 3 sarà uguale a iPhone SE 2

IPhone SE di terza generazione è vicino al debutto: lo sostengono alcune indiscrezioni, secondo le quali anche SE 3 sarà fedele alla filosofia dei predecessori

Apple continua nella stessa direzione inaugurata nel 2016, quando presentò un iPhone filosoficamente inedito: era SE di prima generazione, un prodotto con il design di iPhone 5/5s ma con molte specifiche, chip incluso, degli iPhone potenti e costosi di quella generazione, ossia iPhone 6s e iPhone 6s Plus.

Il progetto finì in standby per un paio d’anni fino al 2020, quando Apple ha deciso di riportarlo in auge con un nuovo modello, iPhone SE di seconda generazione. Il salto generazionale c’è stato, ma la filosofia alla base è rimasta totalmente inalterata: design di diversi anni prima, nello specifico quello di iPhone 8, ma un prospetto tecnico allineato a quello degli iPhone 11, con tanto di chip più recente e potente realizzato da Apple. L’operazione della Mela ha ricevuto parecchie critiche, ma evidentemente i numeri hanno dato un altro tipo di verdetto, ed è per questo che Apple è pronta a riprovarci: in cantiere c’è iPhone SE 3, di terza generazione.

Design poco moderno, ma il “cuore" è molto giovane

Nessuna rivoluzione estetica all’orizzonte per iPhone SE 3. A sostenerlo è una fonte giapponese, secondo cui il prossimo iPhone economico e quello di generazione precedente lanciato nel 2020 saranno pressoché indistinguibili. Magari arriverà qualche nuova colorazione, ma quella a parte i rumor non prevedono alcuna novità estetica.

All’interno invece qualcosa cambierà, ma non ci saranno stravolgimenti. Apple ha intenzione di dotare iPhone SE 3 dell’ultimo chip realizzato, il potentissimo A15 Bionic che equipaggia sia gli iPhone 13 che gli iPhone 13 Pro. Non sorprende la scelta di includere un chip di fascia altissima su un prodotto relativamente economico come iPhone SE 3: l’azienda aveva fatto lo stesso nel 2020 con il predecessore, e secondo i rumor farà altrettanto per il progetto su cui si sta lavorando.

A questo giro però il guadagno sarebbe doppio, perché iPhone SE 3 grazie ai “servizi" del chip A15 Bionic guadagnerà la connettività 5G, il che lo renderà molto più adatto del predecessore ad affrontare il futuro. Non è chiaro invece se i 3 GB di memoria RAM di quest’ultimo rimarranno inalterati anche su iPhone SE 3, ma in caso contrario i rumor prevedono 4 GB ossia lo stesso quantitativo dei iPhone 13 e 13 mini.

Display compatto, c’è l’amato Touch ID

Fine delle novità secondo gli ultimi rumor e secondo le anticipazioni che erano arrivate in estate dall’attendibile analista Ming-Chi Kuo, il quale sosteneva che Apple avesse in programma proprio una leggera revisione del progetto del 2020, ossia di qualche modifica mirata alle caratteristiche ma con estetica inalterata.

Il fatto che l’impianto stilistico di iPhone SE 3 rimanga inalterato significa la presenza del conosciuto display IPS da 4,7 pollici con cornici intorno bene evidenti, poco moderne certo ma che lasciano spazio a sufficienza per la sistemazione del Touch ID fisico, quel lettore di impronte digitali che tanti clienti Apple vorrebbero tornasse al posto del Face ID, specie dopo un anno abbondante di pandemia.

Si dice infine che la produzione in massa di iPhone SE 3 dovrebbe entrare a regime a dicembre in modo tale da avviarne la commercializzazione nel primo trimestre del 2022. Il prezzo, secondo i rumor, rimarrebbe pari a quello della generazione attuale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963