kfconsole Fonte foto: Twitter/KFC Gaming
VIDEOGIOCHI

KFConsole: i videogames al pollo che profumano di fake

Sembra una friggitrice ad aria, promette di scaldare il pollo fritto e nasconde una potente GPU: KFC Gaming lancia la sua console: uno scherzo o è tutto vero?

Da tempo ormai la Kentucky Fried Chicken, famosa catena di fast food statunitense specializzata in pollo fritto, promette di lanciare sul mercato del gaming una sua console. L’annuncio di KFC gaming alla fine è arrivato e ha presentato la KFConsole, che nascerebbe dalla collaborazione con Cooler Master e ASUS.

In un post su Twitter la nota catena statunitense mostra un video e annuncia l’arrivo della console, che non solo promette prestazioni di gioco eccezionali, ma anche la possibilità di scaldare il pollo fritto ordinato proprio presso i ristoranti KFC. Il tweet è corredato di video e di una landing page che descrive le caratteristiche di tutto rispetto della console: dalla piattaforma Intel NUC alla scheda video ASUS con GPU Nvidia GeForce RTX. Gli utenti del social hanno accolto con ironia l’annuncio e in molti stentano a credere che la console per il gaming possa davvero scaldare del pollo fritto, o che addirittura esista. Se però fosse confermata, non resta che attendere il prezzo e la data di lancio.

KFConsole, le caratteristiche e la "camera di pollo"

Le caratteristiche della console di KFC Gaming, almeno sulla carta, sono eccellenti. La console è stata progettata da Cool Master, con un case NC100 personalizzato da Timpelay a forma di friggitrice ad aria, ma il suo cuore è costituito dalla piattaforma Intel Nuc 9 Extreme Compute Element, con una scheda video targata ASUS e GPU Nvidia GeForce RTX.

I giochi si avviano in pochi secondi e lo spazio di archiviazione è affidato a due unità SSD Seagate Barracuda da 1 TB. La KFConsole è pensata per godere il mondo della realtà virtuale, sfrutta il ray tracing per effetti di luce e ombra realistici, e offre un gameplay fluido grazie al frame rate da 240 fps e il supporto a una frequenza di refresh a 240 Hz per i display in risoluzione 4K.

E non manca nemmeno la chicken chamber, letteralmente "camera di pollo", che sfrutta il calore emesso dal sistema per scaldare il pollo fritto e goderlo croccante a ogni round.

KFConsole: trovata pubblicitaria o console in arrivo?

L’annuncio su Twitter è stato accolto dagli utenti con ironia e divertimento, e i commenti degli utenti lasciano trasparire la sensazione che possa trattarsi solo di una campagna pubblicitaria ad hoc per creare un’associazione tra il pollo fritto come snack e il mondo del gaming.

C’è chi invece crede che la KFConsole sia davvero in produzione e che l’annuncio sia solo il preludio a un lancio ormai imminente per una console nata dalla collaborazione tra KFC, Cooler Master, Intel e ASUS. In questo caso, viene da chiedersi quando arriverà e quale sarà il costo, ma soprattutto il sistema usato dalla "camera di pollo" per scaldare lo snack senza danneggiare la console.

La curiosità generata da questo annuncio è tanta e non resta che attendere gli ulteriori sviluppi per scoprire se si tratta di una ben congeniata trovata pubblicitaria o di una nuova console pronta a sfidare la PS5 di Sony e la Xbox Series X di Microsoft.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963