Libero
silent hill Fonte foto: IGDB
VIDEOGIOCHI

Konami e Bloober al lavoro insieme: si torna a parlare di Silent Hill

Konami e Bloober insieme per "la realizzazione di giochi legati ad IP nuove e già esistenti". E i fan sognano un nuovo Silent Hill

Konami e Bloober, software house polacca che ha sviluppato The Medium, hanno deciso di unire le forze. La partnership tra le due è stata resa ufficiale poche ore fa attraverso un comunicato stampa distribuito da Konami, porterà allo sviluppo congiunto di “contenuti selezionati" tra i quali qualcuno ipotizza potrebbe esserci pure il ritorno di Silent Hill.

Il comunicato stampa della partnership strategica contiene una dichiarazione interessante di Piotr Babieno, CEO di Bloober: “È una giornata storica per me, che rappresenta il coronamento di molti anni di lavoro. Il fatto che un’azienda tanto rinomata come Konami abbia deciso di collaborare in modo strategico con il team Bloober significa che anche noi facciamo parte dei leader mondiali dei videogame e abbiamo raggiunto il livello dei principali attori del mercato". Va chiarito subito a scanso di equivoci che Konami non ha rilevato Bloober, ma è solamente una partnership che consentirà alle due aziende di “sviluppare fianco a fianco dei contenuti selezionati scambiandosi il necessario know how".

Il possibile nuovo capitolo di Silent Hill

Il comunicato in cui si annuncia la collaborazione, com’era prevedibile, non fa alcun riferimento diretto, anche se molti appassionati avrebbero preferito avere già qualche nome concreto su cui sognare. Ma in diversi hanno fatto due più due e hanno già iniziato a scaldare i motori in vista di un possibile ritorno sulla saga di Silent Hill.

Del resto l’ultimo lavoro di Bloober, The Medium, ha messo in luce diversi punti di contatto con lo storico titolo di Konami, per cui l’ipotesi di un nuovo Silent Hill arricchito da nuove idee di persone nuove come quelle di Bloober non è affatto improbabile, specie alla luce del fatto che il team polacco aveva già annunciato di essere al lavoro sulla IP horror di un publisher molto famoso, che alla luce dell’annuncio di oggi potrebbe essere proprio Silent Hill.

Nel comunicato stampa Konami ha sottolineato come “continueremo ad esplorare le possibili partnership con le case di sviluppo più interessanti, proseguendo in parallelo con il duro lavoro interno di sviluppo dei progetti chiave così come abbiamo fatto per tantissimi anni". Inoltre, si legge, “siamo eccitati dall’idea di lavorare con il team di Bloober ed altri partner per la realizzazione di giochi legati ad IP nuove e già esistenti", passaggio che potrebbe essere riferito proprio a Silent Hill.

La crescita di Bloober

Lato Bloober, non si fatica a credere al passaggio del CEO Babieno in cui afferma che la collaborazione con Konami rappresenta il coronamento di anni di duro lavoro. Attraverso un lavoro straordinario, Bloober è passato in pochi anni da essere il piccolo sviluppatore indipendente di Layers of Fear o di Blair Witch all’esclusiva The Medium per Xbox Series X a breve in arrivo anche su PlayStation 5.

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail Plus

Più spazio per la tua mailScegli la dimensione che fa per te: 5GB o 1TB
di spazio con Libero Mail Plus!

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963