chiara ferragni Fonte foto: Redazione

Cosa è la Dolly Parton Challenge, la nuova sfida virale di Instagram

Arriva la Dolly Parton Challenge: come è nata? E come puoi partecipare con le tue foto? Ecco come fare

Scommettiamo che, scorrendo su Instagram ti sei imbattuto già diverse volte nel nuovo tormentone del momento: un collage composto da quattro fotografie profilo, rispettivamente per Linkedin, Facebook, Instagram e Tinder.

Ognuna delle quattro app ha la sua peculiarità, che si esprime proprio con un’immagine differente. Così, la composizione passa dalla fotografia di LinkedIn che sarà super professionale a quella di Tinder appositamente pensata per sedurre. Il meme, nato pochi giorni fa, ha già fatto il giro del mondo e si chiama Dolly Parton Challenge. E, manco a dirlo, l’hashtag ufficiale è #dollypartonchallenge. Il motivo? Tutto è nato dalla diva Dolly Parton, che per prima ha avuto l’idea di mostrare le sue quattro facce, ognuna per un social differente. Il meme è stato subito ripreso dalle star di tutto il mondo, da Miley Cyrus a Ellen DeGeneres. Partecipare alla sfida è facile e divertente, ecco come fare.

Come nasce Dolly Parton Challenge?

Se hai già notato l’invasione dell’hashtag #DollyPartonChallenge sulla tua bacheca Instagram, il merito è della diva degli anni ’70 Dolly Parton che, per divertire i fan, ha creato un particolare collage con quattro foto che la ritraggono. Due giorni fa dal suo profilo IG @dollyparton ha pubblicato l’immagine destinata a trasformarsi nella prima grande social challenge del 2020. La didascalia che accompagna la foto recita “Scegli una donna che possa essere tutto ciò”. Nasce quindi come una sorta di richiamo alle armi per le donne, che dovrebbero sentirsi libere di esprimersi in tutte le loro sfumature. L’immagine riporta quindi una Dolly Parton professionale, ritratta nella foto profilo LinkedIn, una per Instagram e per Facebook più informali, per terminare con l’immagine profilo sexy pensata per Tinder.

La grafica ha riscosso un enorme successo ed è stata subito ripresa dagli utenti di tutto il mondo, non solo su Instagram, ma anche su altri social network come Facebook. Le immagini, oltre alla propria didascalia, sono accomunata dall’hashtag #DollyPartonChallenge che è quello ufficiale dell’iniziativa.

La prima a seguire l’ispirazione della Parton è stata naturalmente Miley Cirus, che considera la diva come la sua madrina artistica. La Cyrus ha inserito la seguente didascalia “è diventata virale (riferendosi alla Parton) con un social che neanche usa”. Dopo di lei, anche Jennifer Garner, Oprah o anche Timothée Chalamet hanno seguito il trend. Con il passare delle ore, il meme è arrivato anche in Italia e ha addirittura coinvolto il mondo delle serie tv (esiste quello su Walter Whiter di Breaking Bad), dei cartoni animati e soprattutto degli animali: foto di cani, gatti, maialini che interpretano a loro modo la challenge sono ormai dappertutto. Vuoi cimentarti anche tu?

Ecco come fare il Dolly Parton Challenge

Per prima cosa scegli quattro tue foto profilo: quella che metteresti su LinkedIn, più seria e professionale, una per Facebook, informale e rassicurante, una per Instagram, artistica, alla moda e particolare ed infine una super sexy pensata per l’app di incontri Tinder. Ricorda che ogni social ha le sue prerogative che dovranno trasparire dalle foto che scegli: solo così potrai far sorridere i tuoi follower e conquistarti il loro doppio tap sul post.

Esistono tante app che ti permettono di eseguire facilmente collage con quattro fotografie, una di queste si chiama proprio “Collage di foto”. Puoi inserire le fotografie e associarle ai nomi dei diversi social. Dopo aver creare la composizione preparati a condividerla nel tuo profilo Instagram e non dimenticare l’hashtag ufficiale da inserire nella didascalia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963