fortnite Fonte foto: Ina Lihach / Shutterstock.com
VIDEOGIOCHI

La fine di Fortnite Stagione 2 Capitolo 2 posticipata a inizio giugno

La Stagione 3 Capitolo 2 di Fortnite è stata ufficialmente rimandata a inizio giugno. Ecco per quale motivo e quando inizia

È ufficiale, la Stagione 2 del Capitolo 2 di Fortnite non terminerà come previsto inizialmente il 30 aprile, ma verrà prolungata final prossimo 4 giugno. Vengono così confermate le anticipazione date pochi giorni fa dai data miner che avevano scovato tre nuovi aggiornamenti attesi per le prossime settimane, in particolare le versioni 12.40, 12.41 e 12.50.

La notizia arriva direttamente da Epic Games che ha annunciato la novità sul proprio sito web ufficiale. Una nota striminzita afferma che la Stagione 3 prenderà il via il prossimo 4 giugno e, prima della fatidica data, saranno molti gli aggiornamenti che verranno effettuati, volti al miglioramento del gameplay, ma anche nuove sfide, bonus XP e, a quanto sembra, un paio di altre sorprese. La strategia utilizzata da Fortnite è la stessa della Stagione 1 del Capitolo 2, prolungata per più di un mese per cercare di migliorare il gioco e risolvere i diversi problemi legati al nuovo motore grafico e al gameplay.

Perché la Stagione 3 di Fortnite esce in ritardo

I fan di tutto il mondo dovranno attendere ancora un bel po’ prima di mettere le mani sulla Stagione 3 di Fortnite, ma a cosa sono dovuti questi ritardi? Se il passaggio alla Stagione 2 fu “rallentato” dall’adozione del nuovo motore grafico, ora le motivazioni potrebbero essere diverse e sì, la causa potrebbe essere legata alla diffusione dell’epidemia di Covid-19 negli Stati Uniti. Epic Games ha sede nella Carolina del Nord e l’azienda ha avviato per i suoi dipendenti lo smart working per proteggerli dalla possibilità di contagio.

Gli sviluppatori stanno facendo il possibile per rispettare i tempi di consegna, ma è chiaro che lavorando da casa non possono disporre della potenza di calcolo offerta dai computer presenti in ufficio e, inoltre, lavorare da casa significa sottostare a dei rigidi protocolli di sicurezza per non far trapelare online le novità della nuova Stagione.

Lo scorso marzo la casa di sviluppo software aveva annunciato la sospensione di tutti tornei online in vista della Coppa del Mondo di Fortnite inizialmente prevista per il prossimo luglio a New York, e anch’essa rinviata a data da destinarsi. La motivazione ufficiale di questa decisione era legata ai problemi di performance relativi all’introduzione del nuovo motore grafico Chaos Unreal Engine. Ma anche in questo caso il problema vero potrebbe essere l’epidemia globale che impedirebbe lo svolgersi di eventi fisici per paura del contagio.

Epic Games prende tempo

Questa strategia di Epic Games potrebbe essere quindi una risposta all’emergenza in atto, prolungare la Stagione 2 per dare la possibilità ai propri sviluppatori di lavorare da casa in tutta sicurezza e continuare ad aggiornare il gioco, oltre a tracciare una road map per l’organizzazione dei tornei in denaro previsti durante l’estate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963