angry birds vr Fonte foto: Rovio
TECH NEWS

La realtà aumentata ti fa entrare nel mondo di Angry Birds

Angry Birds VR: Isle of Pigs è l'ultimo capitolo della saga videoludica. Uscirà l'11 aprile per dispositivi iPhone e sarà basato sulla realtà aumentata

21 Marzo 2019 - Buone notizie per gli amanti di Angry Birds, ma solo per quelli che hanno un dispositivo iOS: il famosissimo videogame sta per tornare (data prevista 11 aprile, ma si può già preordinare) su iPhone e iPad e sarà a realtà aumentata. Il nuovo capitolo di questo gioco della serie rompicapo ideata da Rovio Mobile, si chiamerà Angry Birds VR: Isle of Pigs.

Se questo videogame sarà inizialmente solo per iOS è perché le funzioni di realtà aumentata  si basano al momento sul sistema ARKit di Apple. Grazie alle API per la realtà aumentata della Mela Morsicata, quindi, potremo fiondare i famosi uccellini arrabbiati contro ostacoli che appaiono nel nostro salotto di casa, in ufficio e forse persino in mezzo alla strada. Non è ancora noto se verrà rilasciata in seguito una versione per Android di questo gioco, compatibile cioè con le API ARCore di Google.

Come si gioca a  Angry Birds VR: Isle of Pigs

Il trailer ufficiale di questo gioco mostra una ragazza che spara uccellini sul tavolino di un bar. Altre immagini mostrano come si potrà girare attorno ai mobili di casa per trovare l’angolo ideale per colpire un obiettivo. I possibili scenari di gioco, in questo modo, si moltiplicano quasi all’infinito e l’unica vera limitazione sarà la piattaforma: per giocare ad Angry Birds VR: Isle of Pigs sarà necessario un dispositivo compatibile con ARKit. Cioè un iPhone dalla versione 6S in poi, un iPad di quinta generazione o un iPad Pro. Con questi dispositivi la fluidità di gioco è ottima e la grafica, pur restando abbastanza semplice e cartoonesca, è assolutamente piacevole.

Per il resto, realtà aumentata a parte, la modalità di gioco è sempre la stessa: lanciare diversi tipi di uccelli contro sempre più complicate fortificazioni popolate dai malvagi maiali. Man mano che il giocatore va avanti nel gioco, i fortini diventano più elaborati e serve sempre maggiore precisione e tattiche più raffinate per abbattere gli obiettivi.

La saga di  Angry Birds

La saga di Angry Birds è una delle più longeve, ricche e fortunate del mondo dei videogames: nasce nel dicembre 2009 con il primo titolo, omonimo, per poi svilupparsi con altri 15 titoli fino all’ultimo nel 2017: Angry Birds Stretch! Nel frattempo escono anche 4 spin-off, due giochi da tavolo, una serie animata, un film (a settembre 2019 dovrebbe arrivare il sequel) e persino un parco giochi in Finlandia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963