netflix Fonte foto: sitthiphong / Shutterstock.com
APP

L'abbonamento Netflix a 3 euro al mese potrebbe arrivare in Italia

Netflix starebbe pensando di estendere l'abbonamento a tre euro anche in altre Nazioni in via di sviluppo. In futuro arriverà anche in Italia?

18 Ottobre 2019 - I film e le serie TV in streaming ormai sono diventati un appuntamento fisso per tante persone in giro per il mondo. Le piattaforme che permettono di rilassarsi davanti al proprio computer o smart TV sono ormai tante, ma sicuramente Netflix è la più popolare.

Gli utenti possono scegliere tra diversi tipi di abbonamento: quello base ha un costo di 7,99 € al mese; quello standard costa 11,99€ mensili; infine quello premium è di 15,99€. Naturalmente in base al prezzo, la piattaforma offre servizi e vantaggi differenti. Per scegliere l’abbonamento più adatto alle proprie esigenze, Netflix mette a disposizione un mese di prova gratuita, in modo da far vedere agli utenti tutto l’ampio catalogo di contenuti video prima di sottoscrivere il contratto. Nonostante ciò, c’è ancora qualcuno che non si decide a scegliere, e rimanda l’iscrizione al servizio. Per persuadere definitivamente queste persone, Netflix potrebbe introdurre un abbonamento al costo di 3€.

L’abbonamento a 3 euro per Netflix: cosa offre?

Non è un segreto che l’azienda voglia aumentare il numero di iscritti, e per raggiungere questo obiettivo ha già messo in pratica alcune idee, come quella di mostrare alcuni episodi gratuiti.

Oltre a questa idea, Netflix vuole introdurre un nuovo abbonamento a tre euro mensili, che permette di guardare la piattaforma solo dallo smartphone. Attualmente, questo tipo di servizio è già presente in India, dove è possibile pagare una cifra ridotta per avere tutto il catalogo Netflix su mobile. Nel Paese orientale, l’azienda ha anche modificato il palinsesto proponendo contenuti con attori famosi del luogo o altre produzioni nostrane. L’introduzione dell’abbonamento low cost per smartphone a molti potrebbe sembrare una cifra ridicola, ma per tante persone potrebbe fare la differenza.

Durante la conferenza stampa di presentazione del report Q3 del 2019, Netflix ha lasciato trapelare che l’abbonamento da 3€ ha superato le aspettative in India, riscuotendo un enorme successo. Per tale motivo l’azienda sta prendendo in considerazione l’idea di proporlo anche in altri Paesi in via di sviluppo. Per ora, l’idea che arrivi anche in Italia è solo una lontana ipotesi, anche perché i classici abbonamenti hanno già conquistato una grande fetta di pubblico. Ma qual è il ruolo del canale nel nostro Paese?

Netflix in Italia e il pericolo della concorrenza

Nonostante il numero degli abbonati non cresca in modo esponenziale, la piattaforma ha un buon successo nel nostro Paese. Questo freno è dato anche da una concorrenza molto agguerrita, come Amazon Prime Video e Apple TV+. Oltre a questi sono in arrivo anche altri due servizi, che verranno lanciati negli Stati Uniti prossimamente, Disney+ e Hbo+. Insomma, il palcoscenico dello streaming online ormai è frequentato da tanti attori, e Netflix dovrà inventare nuove soluzioni per non perdere terreno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963