apple watch 4 Fonte foto: Hadrian / Shutterstock.com
APPLE

L'Apple Watch 5 monitorerà anche il sonno

Apple sta sviluppando una funzionalità per monitorare il sonno da implementare sull'Apple Watch 5. Ecco come dovrebbe funzionare

27 Febbraio 2019 - Apple Watch 5 integrerà una funzione molto attesa dagli utenti: il monitoraggio del sonno. Finora l’azienda di Cupertino aveva preferito puntare su altre funzionalità e aveva lasciato campo libero alle applicazioni di terze parti. Ma con l’acquisto di Beddit (azienda che produce wearable) da parte di Apple, l’azienda ha acquisto il know how necessario per implementare la funzionalità sul prossimo Apple Watch.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Apple avrebbe già iniziato a effettuare i primi test e potrebbe far debuttare il monitoraggio del sonno già sull’Apple Watch 5, oppure sul modello in uscita nel 2020. La nuova funzionalità obbligherà Apple a cambiare alcune caratteristiche del wearable. Il monitoraggio del sonno necessita di una batteria di dimensioni maggiori e l’azienda di Cupertino dovrà pensare a una soluzione innovativa se non vorrà aumentare le dimensioni dello smartwatch. L’Apple Watch 5 con monitoraggio del sonno arriverà sul mercato entro la fine dell’anno. La presentazione è fissata, invece, per metà settembre.

Come sarà l’Apple Watch 5

Non ci sono molte indiscrezioni sull’Apple Watch 5, ma è possibile fare alcune previsioni su come sarà il dispositivo. La grandezza del wearable sarà molto simile a quella dell’Apple Watch 4, con una probabile riduzione dello spessore delle cornici. Il processore verrà potenziato per supportare il monitoraggio del sonno e per rendere lo smartwatch sempre più indipendente dallo smartphone.

Come anticipato, Apple sta lavorando a nuove soluzioni per la batteria. Il monitoraggio del sonno è una funzionalità energivora e la potenza attuale della batteria dell’Apple Watch potrebbe non bastare per garantire un’autonomia di almeno 24 ore. L’azienda di Cupertino sta valutando tutte le varie ipotesi: dall’integrare una batteria più grande fino a sviluppare una nuova tecnologia wireless che permetta di ricaricare il dispositivo durante la notte.

Come funzionerà il monitoraggio del sonno

Apple ha iniziato a testare la nuova funzionalità, ma non si ha la certezza che verrà implementata sull’Apple Watch 5. Se i test non daranno risposte convincenti, l’azienda di Cupertino potrebbe anche decidere di rimandare il debutto al 2020.

Il monitoraggio del sonno raccoglierà i dati sul riposo degli utenti e fornirà consigli su cosa diminuire lo stress. La funzionalità verrà integrata all’interno dell’app Salute del dispositivo.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963