instagram live rooms Fonte foto: Instagram
APP

Le dirette Instagram si fanno in 4 con Live Rooms

Adesso è possibile invitare fino a tre persone a partecipare alle proprie live su Instagram: una funzionalità che farà felici creator e influencer.

Una nuova funzionalità in arrivo per Instagram: si chiama Live Rooms e consente di realizzare trasmissioni dal vivo in piccoli gruppi di creatori, ovvero fino a un massimo di quattro utenti. Crescono, dunque, le opportunità per chi utilizza le trasmissioni dal vivo dell’applicazione per comunicare con i propri fan.

L’introduzione di trasmissioni live si è rivelata particolarmente efficace per i creatori, soprattutto durante i mesi più stringenti della pandemia. Molti sono stati i concerti, gli spettacoli, le sessioni di domande e risposte e altre forme di interazione tra gli organizzatori e il proprio gruppo di follower, contribuendo alla crescita del pubblico degli spettatori di questa particolare forma di comunicazione. Con la feature raddoppiano dunque le possibilità di ingaggio, in linea con la volontà della piattaforma di offrire strumenti di monetizzazione sempre nuovi ai creatori più attivi. Ed ecco dunque, con Live Rooms, l’opportunità di acquistare badge per supportare l’organizzatore, sfruttare la funzionalità Shopping o effettuare raccolte fondi direttamente durante i live.

Instagram Live Rooms, come funziona

Per creare una Live Room e iniziare la trasmissione in diretta è necessario aprire l’applicazione ed effettuare uno swipe verso sinistra nella schermata iniziale. Tra i comandi che appaiono, si può selezionare l’opzione Live Camera. Nel menu che compare sullo schermo, è sufficiente inserire nel campo dedicato il nome della Room che si sta creando e aggiungere i partecipanti tra quelli che hanno inviato una richiesta; nel caso in cui non fossero ancora presenti, è possibile selezionarli dall’elenco e inviare un invito per la sessione.

Completata questa fase, si può dare finalmente il via alla trasmissione live, come di consueto, aperta a tutti i follower. Nella schermata, l’organizzatore comparirà sempre nel riquadro in alto mentre gli altri partecipanti, una volta aggiunti, andranno a riempire gli altri spazi disponibili sullo schermo. Non è necessario essere già in quattro fin dall’inizio: infatti, Instagram Live Rooms consente di aggiungere i partecipanti anche in seguito.

Intelligente, anche in questo caso, è il sistema di notifiche implementato da Instagram che punta ad aumentare la reach delle trasmissioni dal vivo. Infatti, replicando e amplificando quanto accade già per le sessioni live, la piattaforma invia una notifica di inizio della trasmissione sia a coloro che seguono l’organizzatore che gli altri tre partecipanti allo streaming, per un pubblico potenzialmente molto più ampio.

Una caratteristica, quest’ultima, che va in aiuto degli aspiranti influencer che potranno unire le proprie forze per moltiplicare il proprio pubblico.

Instagram Live Rooms, così l’app tutela la sicurezza

Al fine di garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, Instagram ha scelto di impedire l’accesso alle Live Rooms a tutti gli utenti bloccati in precedenza dal creatore dell’evento e dai suoi ospiti. Lo stesso vale per coloro che, per violazioni alle policy della piattaforma, hanno ricevuto una revoca dei permessi alle trasmissioni dal vivo.

Inoltre, durante i broadcast, l’organizzatore può procedere in ogni momento con il blocco e la segnalazione dei commenti che scorrono sul video. A questo, si integra la possibilità di attivare dei filtri per parole, in modo da impedire che frasi o termini offensivi possano comparire durante lo streaming dal vivo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963