lenovo computer 5g Fonte foto: lenovo
SMART EVOLUTION

Lenovo presenta il primo laptop 5G al mondo

Dalla collaborazione di Lenovo e Qualcomm nasce il primo computer con il supporto al 5G. Ecco le caratteristiche e quando uscirà sul mercato

27 Maggio 2019 - Lenovo e Qualcomm sono due imponenti colossi tecnologici mondiali, da anni collaborano insieme per lanciare sul mercato prodotti all’avanguardia. Dalla loro partnership è nato Project Limitless, il primo PC al mondo in grado di supportare la velocità 5G, presentato al COMPUTEX di Taipei.

Il laptop è una novità assoluta su diversi fronti. Innanzitutto, è il primo a integrare il modem Qualcomm Snapdragon X55 5G. Inoltre, si tratta del primo computer always-on, ossia capace di rimanere perennemente connesso alla rete 5G che nel giro di qualche anno dovrebbe sostituire quella attualmente più diffusa, la rete 4G LTE. Gli utenti sono alla ricerca di una rete più stabile e veloce, che offra le stesse performance sia in upload che in download. In questo contesto, il 5G ha enormi potenzialità di crescita, e Project Limitless sembra il computer in grado di farle esprimere al meglio.

Laptop Lenovo 5G: le caratteristiche

Il primo laptop 5G al mondo nasce dalla partnership tra Lenovo e Qualcomm. A bordo troviamo il nuovo processore Snapdragon X55 pensato proprio per il 5G.

Il nuovo portatile Lenovo è pensato per utenti che usano il proprio computer per navigare, lavorare, fare videoconferenze, traduzioni in diretta, giocare online, scaricare film o caricare documenti, e desiderano compiere ognuna di queste attività senza la minima interruzione. Il portatile garantisce queste prestazioni anche grazie al supporto della piattaforma Snapdragon 8cx. È perfetto per chi si sposta spesso, ma non vuole rinunciare ad una connessione stabile e veloce, all’autonomia della batteria e all’uso di software per gestire complessi compiti aziendali. Project Limitless soddisfa tutti questi requisiti, e permette di usare la rete 5G senza preoccuparsi di trovare una connessione Wi-Fi oppure attivare un hotspot. In questo modo, anche lontani da casa, è possibile mantenere alti livelli di produttivi pur usando il portatile. Il computer esordirà sul mercato nel 2020. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963