8284085708902fc76a97de53a0180df0.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Lenti a contatto che sparano raggi laser

Rendono più sicuri i sistemi di riconoscimento

(ANSA) – ROMA, 2 MAG – Ottenute lenti a contatto che sparano raggi laser come gli occhi di Superman. Costruite grazie a membrane dello spessore di un millimetro, non servono ad avere una supervista ma a rendere ancora più sicuri i sistemi di riconoscimento basati sull’iride. La stessa membrana può essere incollata anche sulle banconote e funzionare come etichetta ultrasicura. Descritta su Nature Communications, la tecnologia è stata messa a punto dal gruppo guidato da Malte Gather, della britannica University of St Andrews.

I ricercatori hanno costruito una membrana in grado di emettere luce laser a bassa intensità, se illuminata da un laser esterno, utilizzando un materiale semiconduttore organico che è ritenuto sicuro per l’occhio umano. E’ considerata sicura anche l’intensità della luce emessa. La membrana è stata quindi incollata su una lente a contatto e testata sull’occhio di un bovino. Secondo i ricercatori è un primo passo per ottenere lenti a contatto laser anche per l’uomo, da utilizzare come sistemi di riconoscimento.

Contenuti sponsorizzati