sicurezza-1217
SICUREZZA INFORMATICA

Libero Mail: la sicurezza al primo posto

La sicurezza della casella di posta Libero Mail

Una casella di posta elettronica sempre protetta grazie a Libero Mail. Con i servizi Antispam e Antivirus riduce infatti la quantità di messaggi indesiderati filtrando solo la posta che si desidera ricevere e segnala la presenza di eventuali virus o malware. Grazie agli avanzati filtri antispam e antivirus la posta è così sempre al sicuro da ogni minaccia.

Se vuoi avere una casella di posta ben protetta, puoi usare il servizio di Password Sicura che consente di proteggere l’account attraverso la verifica in due passaggi (la password della casella di posta e un codice di verifica sul telefono).

Ecco quali strumenti usa Libero Mail per rafforzare la sicurezza della tua casella di posta.

Casella protetta con l’antispam di Libero Mail

Per prima cosa, Libero Mail offre un servizio antispam sulla casella di posta: i messaggi identificati come poco sicuri dal sistema Antispam vengono depositati direttamente nella cartella “Spam”.

Il sistema crea automaticamente una cartella Spam dove raccogliere tutti i messaggi indesiderati. In qualsiasi momento l’utente può accedere alla cartella e decidere quali messaggi lasciare perché vengano cancellati automaticamente dopo 15 giorni e quali invece conservare. Se decide di conservarli deve spostarli in un’altra cartella a sua scelta, ad esempio “Posta in arrivo”.

Può capitare inoltre che nella cartella Spam siano inseriti per errore dei messaggi che invece l’utente vorrebbe ricevere normalmente in Posta in arrivo. Sono i cosiddetti “falsi positivi” che per svariati motivi (ad esempio: URL contenute nel messaggio, oggetto della mail, provenienza da server sospetti, violazione di qualche protocollo di sicurezza, analogia con messaggi segnalati da altri utenti) possono essere considerati come Spam.

La cartella Spam è visibile attraverso Libero Mail o attraverso un programma di posta (client es: Outlook Express) configurato in modalità IMAP4 dopo aver effettuato la sincronizzazione delle cartelle, non è invece visibile tramite client in modalità POP3. 

Libero Mail: la password sicura

Libero ti raccomanda di modificare frequentemente la password, utilizzando sequenze non banali, lunghe, meglio se derivate da più parole e con l’utilizzo di maiuscole/minuscole, lettere, numeri e caratteri speciali.

Per proteggere ulteriormente l’account, Libero raccomanda di modificare frequentemente la password seguendo i suggerimenti forniti nella sezione dedicata di Libero Aiuto.

La cosa migliore, tuttavia, è l’attivazione della Password Sicura come ulteriore livello di sicurezza.

Libero Mail è l’unica casella di posta in Italia che consente di elevare la sicurezza della mail utilizzando il servizio “Password Sicura”, che protegge l’account attraverso un doppio controllo: la password della casella di posta e un codice di verifica sul telefono.

Dopo aver attivato la Password Sicura, ogni volta che l’utente accede al suo account da un dispositivo che non usa abitualmente, gli verrà chiesto di inserire, oltre alla password, anche un codice numerico di verifica. Se l’utente accede dal pc che usa abitualmente può impostarlo come “affidabile” evitando di ricevere un SMS ogni volta che accede.

Inoltre è necessario aggiornare, con una nuova password specifica per applicazioni, anche la app Libero Mail e le applicazioni di posta su pc (es. Outlook,Thunderbird, ecc.).

Pulsante_MAIL

Contenuti sponsorizzati