iphone-2019 Fonte foto: Phone Arena / Twitter
APPLE

L'iPhone X 2019 avrà tre fotocamere e notch piccolissimo

L'iPhone X 2019 non sarà molto diverso dai modelli precedenti: il notch sarà leggermente più piccolo e nella parte posteriore ci saranno tre fotocamere

6 Febbraio 2019 - L’iPhone X 2019 sarà nel segno della continuità. Questo trapela dagli uffici di Cupertino dove gli ingegneri Apple stanno realizzando i nuovi iPhone che vedremo a settembre 2019. Mancano ancora diversi mesi all’uscita ufficiale, ma è proprio in questo periodo che si decidono le caratteristiche e il design dei nuovi melafonini. Apple sembrerebbe intenzionata a proseguire sul solco tracciato con l’iPhone X: per vedere uno smartphone completamente diverso bisognerà aspettare il 2020.

In questi ultimi giorni sono usciti dei nuovi render dell’iPhone X 2019 che mostrano le piccole novità che l’azienda di Cupertino dovrebbe apportare sul nuovo dispositivo. Rispetto ai modelli precedenti, lo smartphone top di gamma di Apple avrà un notch di dimensioni più piccole, molto simile a quello del Huawei P20 e del OnePlus 6. Gli ingegneri Apple sono riusciti a ridurre le dimensioni dei sensori per il riconoscimento tridimensionale del volto (il FaceID), dando maggiore spazio allo schermo. Anche nella parte posteriore ci sarà una piccola novità: il modulo fotografico non sarà più posizionato in verticale, ma verrà inserito in orizzontale al centro della della scocca. Inoltre, i sensori fotografici saranno tre.

Le novità dell’iPhone X 2019

Le novità dell’iPhone X 2019 non riguarderanno solamente il design, ma anche le componenti interne e il software. Lo smartphone arriverà sul mercato con la nuova versione del sistema operativo iOS 13 che dovrebbe integrare la nuova “dark mode” per ottimizzare il consumo di batteria. Di che cosa si tratta? Di una funzionalità che rende completamente nero lo sfondo dello smartphone e permette di consumare meno energia per alimentare lo schermo.

Sotto la scocca dell’iPhone X 2019 troveremo il nuovo chipset A13 Bionic che assicura prestazioni ancora più elevate e una migliore integrazione con l’intelligenza artificiale. Anche la fotocamera sarà completamente nuova: ai due sensori da 12 Megapixel verrà aggiunto un terzo sensore ToF (Time of Flight) che permetterà di ottenere più dati sulla profondità di campo. Per quanto riguarda la sicurezza degli utenti, oltre al FaceID, lo smartphone dovrebbe integrare anche un sensore biometrico per le impronte digitali sotto lo schermo. La batteria dovrebbe essere quasi da 3000mAh.

Quanti iPhone x 2019 saranno presentati

Dalle ultime indiscrezioni, Apple dovrebbe riproporre la stessa lineup dello scorso anno. Verranno lanciati tre nuovi smartphone: un iPhone Xr 2019 con schermo LCD e doppia fotocamera posteriore, un iPhone X 2019 e un iPhone X 2019 Max, con schermo da 6,5 pollici e cornici leggermente più sottili.

Quando uscirà l’iPhone X 2019

Come accade oramai da molti anni, Apple presenta i suoi nuovi smartphone nella seconda metà di settembre. A meno di stravolgimenti dell’ultimo minuto, anche quest’anno sarà così. Per l’uscita sul mercato, invece, bisognerà aspettare la fine di settembre o l’inizio di ottobre.

Contenuti sponsorizzati