Minephone Fonte foto: Wings mobile
SMART EVOLUTION

Lo smartphone che ti fa guadagnare 250 euro al mese

Minephone WX è il primo smartphone creato appositamente per minare criptovaluta. Gli utenti potranno guadagnare fino a 250 euro al mese

28 Febbraio 2019 - Gli smartphone pieghevoli non sono la novità più strana vista al Mobile World Congress di Barcellona: al salone mondiale dedicato al mercato mobile si è visto anche il primo telefono in grado di minare criptovaluta, che promette di farti guadagnare 250 euro al mese producendo fino a 2 Ethereum in trenta giorni. Si chiama Minephone WX e lo vende l’operatore telefonico virtuale spagnolo Wings Mobile tramite uno strano contratto.

Come funziona il telefono che mina criptovalute

Il procedimento usato dal Wings Minephone WX per minare criptovalute è diverso da quello usato oggi dalla maggior parte dei PC e delle workstation usate dai miner. Il Wings WX utilizza la tecnologia POD (Proof of Data) che ha il potenziale di estrarre fino a 1.000 Mega Hash al secondo, corrispondenti alla produzione di 2 Ethereum al mese. Utilizzando il protocollo DDR (Doppler Data Rate) attraverso una connessione Internet e in base agli orari di connessione, la valuta virtuale viene depositata direttamente nel portafoglio Ethereum del cliente. Per gestire tutto ciò l’acquirente del telefono deve sottoscrivere uno Smart Contract con Wings Mobile, con il quale si impegna a fornire una potenza di elaborazione compresa tra 100 MH/S e 1.000 MH/S. Questo contratto, però, costa: mentre il “pacchetto minerario” da 100 MH/S è gratuito, quello da 1.000 MH/S costa 13 Ethereum. Cioè circa 1.550 euro, da pagare in anticipo. Il telefono senza alcun pacchetto minerario costa invece 6.000 Bitwing, altra cryptovaluta emessa dalla stessa Wings Mobile e che al momento non è scambiata sui mercati virtuali (quindi non ha un valore ufficiale). In ogni caso, il cellulare Wings Minephone WX con pacchetto da 1.000 MH/S costa 2.900 euro e sarà venduto in edizione limitata da 40.000 esemplari. Con questo modello il guadagno stimato da Wings Mobile ammonta, addirittura, a 10.440 euro in tre anni.

Wings Minephone WX: caratteristiche tecniche

Per 2.900 euro, oltre al contratto per minare Ethereum in background, ci portiamo a casa uno smartphone con processore MediaTek Helio P60 Octa Core (quattro A73 a 2 GHz e quattro A53 a 2 GHz), GPU ARM Mali-G72 MP3 a 800 MHz, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna (dei quali 32 sono riservati al sistema di mining) espandibili fino a 256 con microSD. Lo schermo è da  6,2 pollici con risoluzione FHD+ (1080×2246 pixel) e rapporto di aspetto 19:9. Le fotocamere frontali sono due, Sony, da 16 e da 8 MP, come due sono le fotocamere posteriori, Samsung, sempre da 16 e da 8 MP. La batteria è da 5.000 mAh a ioni di litio a stato semisolido.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963