mario-day Fonte foto: ngorkapong / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Mario Day, perché il 10 marzo si festeggia Super Mario

Super Mario è molto più di un semplice personaggio dei videogiochi, è diventato un’icona della nostra società. Ecco perché si festeggia il Mario Day

10 Marzo 2018 - Trentatré anni e non sentirli. Anzi. Più passa il tempo e più sembra giovane. Super Mario deve aver scoperto il segreto dell’elisir di lunga vita se ancora dopo trentatré anni riesce ad appassionare milioni di persone di tutte le età, grandi e piccini. Il debutto dell’idraulico italiano avvenne nel 1985 con il titolo Super Mario Bros per il Nintendo Entertainment System (NES). Da lì è stato un successo dopo l’altro, tanto da diventare uno dei personaggi più iconici di sempre.

E per festeggiare l’importanza che ha conquistato nel mondo, Nintendo da un paio di anni organizza ogni 10 marzo il Mario Day. Non c’è un avvenimento particolare da festeggiare in questa data, ma molto semplicemente il 10 marzo scritto sotto forma di “Mar10”, graficamente somiglia molto alla parola “Mario”. Per l’occasione Nintendo ha organizzato diversi eventi in tutto, con un occhio di riguardo per il Giappone, dove Super Mario è un vero e proprio “eroe dei videogiochi”. Chi vorrà potrà condividere la propria passione per l’idraulico italiano sui social lasciando un commento utilizzando l’hashtag #Mar10.

Anche Google partecipa al Mario Day

Il Mario Day non è un evento che riguarda solamente gli appassionati dei videogame. Tra i tanti eventi organizzati per l’evento, ci sarà anche una sorpresa sviluppata da Google per il proprio servizio di mappe. A chi utilizzerà Google Maps potrà capitare di “incontrare” Super Mario con il suo go-kart sfrecciare sulle mappe del servizio. Gli utenti, infatti, potranno utilizzare l’idraulico italiano sul suo go-kart come indicatore della posizione. Una trovata originale che ricorderà a tutti che il 10 marzo è il Mario Day. A trentatré anni dal lancio di Super Mario Bros e con oltre 100 apparizioni nei videogame, Super Mario è ancora pronto a stupire e ad adattarsi al mondo che lo circonda.

Contenuti sponsorizzati