mediatek dimensity 2000 Fonte foto: g0d4ather / Shutterstock.com
TECH NEWS

MediaTek Dimensity 2000 è già in fase di test: sfiderà Snapdragon 898

Si torna a parlare nel giro di pochi giorni di MediaTek Dimensity 2000, prossimo chip top di gamma dell'azienda cinese: i primi sarebbero già in test

Dopo le prime indiscrezioni in assoluto sul prossimo chip top di gamma di MediaTek, il Dimensity 2000, oggi ne arrivano di altre, e si potrebbe scommettere che nei prossimi mesi ne leggeremo diverse. Il prossimo progetto dell’azienda taiwanese si preannuncia infatti molto interessante, per cui ne sentiremo parlare spesso.

Le indiscrezioni tornano sul concetto già emerso: il Dimensity 2000 sarà il chip migliore che MediaTek abbia prodotto da diversi anni a questa parte, tanto valido da tenere testa al prossimo fiore all’occhiello di Qualcomm, l’azienda americana che in questi anni insieme a Samsung e i suoi Exynos ha fatto il bello ed il cattivo tempo nel segmento dei chip top di gamma. Sta per arrivare però un concorrente in più: il mercato forse ne aveva bisogno, dopo la sparizione forzata di Huawei ed i suoi Kirin in conseguenza delle difficoltà commerciali con gli USA, che hanno determinato l’impossibilità per Huawei di costruire chip 5G. MediaTek, insomma, vorrebbe prenderne il posto, ma in fondo sembra aver messo gli occhi sulla posizione di leadership di Qualcomm in occidente.

Dimensity 2000 sfida Snapdragon 898

Secondo le indiscrezioni più recenti, le prime spedizioni in massa di MediaTek Dimensity 2000 avverranno entro fine anno, ma alcuni partner starebbero già conducendo dei test su quella che sarà la piattaforma migliore dell’azienda asiatica. Se così fosse, i primi prodotti con il Dimensity 2000 e quello con il chip equivalente di Qualcomm potrebbero essere presentati nello stesso periodo, aggiungendo ulteriore sale alla sfida.

I rumor sono ormai certi: le prestazioni di Dimensity 2000 saranno equivalenti, a tratti anche superiori, a Snapdragon 898, il prossimo esponente di una dinastia di chip Qualcomm che hanno rappresentato per anni la migliore scelta in ambito smartphone. MediaTek vorrebbe e potrebbe quindi insidiare questa posizione privilegiata, messa in dubbio solo a tratti dagli Exynos di Samsung.

Le informazioni arrivate finora dipingono il Dimensity 2000 come un chip dalle prestazioni in linea in termini di CPU a quelle che ci si attende dallo Snapdragon 898, superiori allo Snapdragon 888 in termini di GPU e pure in fatto di efficienza, un ambito in cui il prodotto americano ha messo in luce una gestione energetica abbastanza migliorabile a causa di un’importante produzione di calore sotto stress.

Dimensity 2000 e Snapdragon 898: punteggio quasi pari

Ad affibbiare una dimensione numerica al prossimo chip migliore di MediaTek saranno i benchmark. Le prime voci a riguardo danno il Dimensity 2000 in grado di superare i 900.000 punti sulla stessa piattaforma in cui lo Snapdragon 898 dovrebbe abbattere il muro del milione di punti, e sarebbe la prima volta che accade in ambito smartphone.

Insomma, a sentire quanto si dice il prodotto americano dovrebbe mantenere un leggero vantaggio sul prossimo chip di MediaTek, ma probabilmente le due aziende non erano mai state così vicine prima d’ora in termini di prestazioni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963