mediatek kompanio Fonte foto: Mediatek
TECH NEWS

MediaTek annuncia un nuovo chip, ma non è per gli smartphone

Il nuovo processore sarà usato per i tablet e i Chromebook ad alte prestazioni, che arriveranno sul mercato nel terzo trimestre di quest'anno.

Si chiama Kompanio 1300T ed è il nuovo processore che MediaTek ha appena annunciato, fornendo i primi dettagli sulle tecnologie integrate in questo chip. Si tratta di un processore che non verrà usato sugli smartphone, ma sui tablet, i Chromebook e possibilmente su altri dispositivi ibridi dedicati allo smart working.

Questi dispositivi avranno tutti il 5G integrato e alte prestazioni, grazie all’architettura a 8 core del Kompanio 1300T, anche per quanto riguarda il multimedia. Potranno inoltre scattare foto e registrare video in altissima risoluzione e pilotare schermi esterni di buona qualità. Di contro, i consumi dovrebbero essere bassi grazie al processo produttivo a 6 nm, che secondo MediaTek permetterà a questi device di restare accesi per un giorno intero. Con il Kompanio 1300T, quindi, MediaTek vuole aggredire la fascia del mercato tablet e Chromebook oggi occupata dallo Snapdragon 865/870, cioè i device di fascia abbastanza alta e dal costo elevato. I primi device dotati di questo processore arriveranno a fine 2021.

MediaTek Kompanio 1300T: caratteristiche tecniche

MediaTek Kompanio 1300T è un chip dall’architettura che potremmo definire “classica“: è infatti basato su core ARM Cortex-A78 ad alte prestazioni e ARM Cortex-A55 ad alta efficienza, come la maggior parte dei chip oggi in produzione. MediaTek, però, ancora non dice quanti A78 e quanti A55 andranno a comporre il totale degli otto core, né dichiara la frequenza massima del chip.

Sappiamo invece che avrà una GPU Mali-G77 MC9 a 9 core e una APU (AI processing unit, l’unità di calcolo per l’Intelligenza Artificiale) disegnata dalla stessa MediaTek. In estrema sintesi, il Kompanio 1300T sembrerebbe un MediaTek Dimensity 1200 un po’ più potente.

Cosa potranno fare i tablet col nuovo chip

Passando dalla teoria alla pratica, cosa potranno fare i dispositivi dotati di MediaTek Kompanio 1300T? L’esperienza con i primi smartphone dotati di Dimensity 1200, come il recentissimo OnePlus Nord 2, ci lasciano sperare bene.

Di certo c’è che tali device potranno integrare fotocamere con risoluzione fino a 108 MP, registrare video in 4K e 60 fps, pilotare schermi esterni fino a 2,5K (o due Full HD contemporaneamente), gestire videogiochi anche abbastanza complessi e connettersi alle reti 5G con una ottima velocità di picco.

Non resta che aspettare pochi mesi per togliersi ogni dubbio: i primi tablet e laptop dotati di MediaTek Kompanio 1300T arriveranno sul mercato nel terzo trimestre 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963