medicina-stampa-3d Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

Medicina, salute e hi-tech: le potenzialità della stampa 3D

Protesi, cuori, reni artificiali, porzioni di case, ponti e aerei: sono sempre di più i settori che utilizzano la stampa 3D

Ci sono molti esempi che dimostrano l’impatto sociale che sta avendo la stampa 3D, destinata a crescere ancora nei prossimi anni. Oggi quasi tutti i settori, incluso quello industriale, in qualche modo ricorrono, o pensano di farlo nel giro di poco, ai servizi di questa tecnologia innovativa.

La stampa 3D rappresenta forse una delle invenzioni più importanti mai realizzate e di recente ha invaso molti campi, impensabili fino a qualche tempo fa. Prendiamo quello medico. La stampa 3D, come confermano anche le numerose sperimentazioni, potrà essere utilizzata per realizzare protesi su misura oppure anche per stampare cuori artificiali. Sempre restando in ambito scientifico, alcuni ricercatori sono riusciti a creare un rene utilizzando una stampante 3D. E non solo. Un altro settore in cui questa tecnologia comincia a ritagliarsi un ruolo importante è quello automobilistico, in cui potrà essere impiegata per produrre pezzi di ricambio in tempi rapidi e a costi dimezzati.

Cosa si può realizzare con la stampa 3D

La stampa 3D è entrata pure nelle nostre case, anche grazie ai prezzi delle stampanti che nel corso degli ultimi anni sono scesi drasticamente. Utilizzando una delle tante stampanti 3D presenti sul mercato si potranno progettare e soprattutto produrre numerosi accessori o oggetti. In realtà, sta già accadendo. E non sembrano esserci limiti all’impiego di questa tecnologia.

Un campo in cui si sta facendo strada la stampa 3D è quello dell’edilizia. Sembrerà strano e quasi irrealistico, ma sono state progettate delle stampanti in grado di realizzare parti enormi di abitazioni oppure di stampare ponti. Non è fantascienza, ma realtà.

Presto potremmo vedere anche volare degli aerei stampati in 3D. Sono stati sviluppati dei materiali resistenti con cui in futuro potranno essere realizzati interi velivoli e probabilmente la stampa 3D sarà impiegata sia in ambito militare che civile. È solo una questione di tempo.

La stampante 3D è utilizzata anche per produrre capi abbigliamento. Sono diverse, infatti, le aziende che cominciano a sperimentare questa tecnologia per stampare, per esempio, borse e scarpe.

Contenuti sponsorizzati